CALCIOMERCATO/ Juventus, Zebina: «Deluso dai bianconeri…»

- La Redazione

Il difensore del Brescia torna a parlare della sua esperienza a Torino

zebina_ranieri_R375x255_18nov08
Zebina con Ranieri (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – La Juventus 2010-2011 ha subito una profonda metamorfosi. La nuova dirigenza targata Marotta, Paratici e Agnelli, unita all’allenatore Gigi Delneri, ha voluto dare un taglio netto al passato. Una trasformazione che ha colpito anche alcuni ex-senatori della società bianconera. Camoranesi, Trezeguet e Zebina hanno infatti lasciato il club durante il mercato estivo da poco conclusasi.

Il terzino francese è tornato a parlare proprio dell’esperienza vissuta a Torino. Ospite al Chiambretti Night l’ex bianconero ha confessato il proprio rammarico: «Sono deluso per come si è conclusa la mia avventura alla Juve – dice Zebina – ero rimasto anche in serie B perché c’era un progetto. Si vede che quel progetto per me è finito un po’ prima. Difficoltà anche alla Roma? Una volta sono stato colpito da una manganellata di un poliziotto e sono diventato l’idolo dei tifosi perché ce l’avevano con la polizia».

Intanto in casa Juventus non si sblocca la situazione relativa a Salihamidzic e Grosso i due separati in casa. Gigi Delneri, nonostante i due infortuni in contemporanea di De Ceglie e Traorè, non sembra intenzionato a richiamare il campione del mondo e punta su Grygera sulla fascia sinistra o eventualmente sul ritorno di Chiellini al suo vecchio ruolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori