MILAN CATANIA/ Allegri lancia Inzaghi, Giampaolo spera nelle ripartenze

- La Redazione

Il tecnico rossonero ha deciso di dare fiducia ad Inzaghi

inzaghi_esulta_R375x255_21mar10
Inzaghi (Ansa)
Pubblicità

Nelle probabili formazioni di Milan e Catania spicca una novità nell’undici rossonero. Il forfait di Robinho, che si accomoderà in panchina, aveva fatto pensare a un Boateng spostato in attacco per formare il tridente con Ibrahimovic e Ronaldinho, ma il tecnico rossonero Massimiliano Allegri ha deciso di sorprendere tutti dando fiducia a Pippo Inzaghi. Sarà dunque il centravanti italiano a completare il tridente con Ibrahimovic e Ronaldinho larghi, oppure un cambio di modulo con Dinho trequartista e l’ex interista in attacco con SuperPippo.

Il ghanese Boateng arretrerà a centrocampo nella sua posizione naturale, mentre in difesa dovrebbe ritornare la coppia titolare Nesta-Thiago Silva. Il Catania di Giampaolo si presenta a San Siro con un 4-3-1-2 che all’occorrenza potrebbe diventare un 4-4-1-1 o un 4-5-1, tutto dipenderà dalla posizione di Ricchiuti e Mascara.

In attacco ci sarà il solo Maxi Lopez, alla ricerca del gol perduto. L’intenzione degli etnei è di giocare in contropiede con veloci ripartenze cercando di ripetere la partita del Cesena che sabato scorso ha battuto il Milan per due a zero usando proprio il contropiede come arma migliore. Ma difficilmente i rossoneri sbaglieranno per la seconda volta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori