CALCIOMERCATO/ Milan, Pirlo: “Tutte le stelle in campo col 4-2-3-1”

- La Redazione

Il regista promuove il Milan full-stars

Pirlo_R375_29gen09_phixr
Andrea Pirlo (foto Ansa)

Ora il problema di mister Allegri è quello di scegliere chi lascare fuori. Dopo che il calciomercato ha regalato al Milan Ibrahimovic e Robinho, il Milan ha 4 giocatori di classe, nessuno dei quali intenzionato ad andare in panchina. Un bel rompicato per Allegri anche se si sta diffondendo sempre più l’idea, forse un po’ pazza, di far giocare insieme i 4 fenomeni.

A sostenere questa tesi c’è anche Andrea Pirlo, regista dei rossoneri, che promuove il 4-2-3-1 con Ibra unica punta e Robinho, Ronaldinho e Pato alle sue spalle.  “C’è stato molto vicino negli ultimi tempi, venendo spesso negli spogliatoi – ha spiegato il centrocampista dal ritiro della Nazionale -. Ora ci ha fatto gli ultimi due regali perché gli è tornata la passione. Devo essere sincero, all’inizio non me l’aspettavo; poi da qualche parola ho cominciato a capire”.

Pirlo è convinto che la distanza dall’Inter sia colmata. "Ora siamo costruiti per vincere in Italia e in Europa: con due nuovi attaccanti ci vorrà un po’ di tempo per i meccanismi ma, possono giocare tutti e quattro insieme, Ibra, Pato, Ronaldinho e Robinho. Anche l’anno scorso avevamo un centravanti e tre attaccanti dietro, e furono i due mesi migliori della stagione. Certo si dovranno sacrificare tutti e correre".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori