CALCIOMERCATO/ Napoli, De Laurentiis: Quest’anno dobbiamo farci le ossa

- La Redazione

Il calciomercato chiude i battenti e lascia spazio al calcio giocato

cavani_delaurentiis_R375_5ago10
Edinson Cavani, attaccante Napoli (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI – Si è chiuso ieri il calciomercato estivo 2010. Il Napoli è stata una delle società protagoniste della finestra di trattative. Importante l’arrivo di Edinson Cavani, per certi versi inspiegabile la cessione di Quagliarella a Torino. Ottimo, invece, il lavoro di “sfoltitura” portato avanti dal direttore sportivo Riccardo Bigon. Soddisfatto Walter Mazzarri che ha chiesto ed ottenuto tutti i rinforzi necessari, quindi, un difensore, Cribari, un mediano, Yebda, un nuovo attaccante, Cavani, e un esterno, Sosa.

Ora il calciomercato lascerà spazio al calcio giocato. Il Napoli è chiamato ad una stagione importante, all’ennesimo salto di qualità. Obiettivo minimo la qualificazione in Europa League ma il sogno rimane il raggiungimento del quarto posto. «Il mio Napoli quest’anno deve farsi le ossa – ha spiegato il patron partenopeo in un’intervista concessa a Rcd – perché per la prima volta c’è l’esperienza in Europa. Noi già avevamo assaggiato un minimo di Europa attraverso l’Intertoto, ma ne siamo usciti. Adesso siamo entrati nei gironi, quindi avremo sei partite europee da disputare».

Il presidente azzurro ha poi proseguito: «I nostri giocatori capiranno che significa giocare ogni tre giorni, tornare tardi dalle trasferte e allenarsi poco in vista di un altro match di campionato. Tutte le squadre sono di livello, sarà un anno molto complesso ma che servirà ai nostri giocatori per farli maturare. Obiettivi? Questo non lo so, ma ce la giocheremo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori