CALCIOMERCATO/ Inter, caso Milito? Benitez lo spegne

Il tecnico nerazzurro ha difeso il Principe: “a Palermo ha giocato bene”

21.09.2010 - La Redazione
militoR375_2set08

CALCIOMERCATO INTER – Benitez fa il pompiere e spegne sul nascere il “caso Milito”, scoppiato dopo l’ennesima sostituzione di domenica e dopo le parole del suo procuratore, Fernando Hidalgo, che aveva spiegato come Mou valorizzasse di più il giocatore. «Io non lo conosco (Hidalgo, ndr), mi hanno detto che è lui – ha spiegato Rafa – . Ma sto imparando molto nel calcio italiano… La prima cosa che mi ha detto Diego è che lui stesso era sorpreso di quello che aveva visto sul giornale, visto che lui non parlava con il suo procuratore da un mese, mentre noi abbiamo parlato l’altro giorno, abbiamo parlato ieri e lo abbiamo fatto anche oggi. Ma, come dicevo, ho imparato che ci stiamo avvicinando alla partita contro la Roma, ci stiamo avvicinando alla partita contro la Juventus… e vengono fuori certi discorsi; è sempre un pò particolare questa situazione…».

CALCIOMERCATO INTER BENITEZ MILITO, CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

Rafa considera quindi Milito fondamentale per i nerazzurri e tra l’altro è soddisfatto della crescita secondo lui evidenziata dall’argentino: «Milito ha fatto una partita buona a Palermo. L’unica cosa che mancava era il gol, tutto il resto l’ha fatto. In una partita in casa come quella di domani, se lui dovesse giocare, cosa alla quale devo ancora pensare, è chiaro che potrebbe essere importante per noi»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori