JUVENTUS-INTER/ Calciopoli Agnelli da Abete per lo Scudetto 2006

- La Redazione

Il presidente bianconero incontra il numero uno della Figc

Agnelli_Andrea_r375_20mag10
Agnelli (Ansa)

JUVENTUS INTER – Faccia a faccia fra Andrea Agnelli, presidente della Juventus, e Giancarlo Abete, numero uno della Federcalcio italiana. I due, alla presenza del direttore generale della Figc, Valentini, di Beppe Marotta e del responsabile delle relazioni esterne bianconere, Albanese, hanno toccato diversi temi fra cui il processo Calciopoli 2 che aprirà i battenti fra pochi giorni, ai primi del mese di ottobre. Agnelli ha sondato il terreno per cercare di capire se vi siano o meno le basi per la revoca dello Scudetto 2006, assegnato d’ufficio all’Inter dopo le varie e note penalizzazioni.

Ufficialmente Agnelli è andato da Abete per una visita di cortesia «La nostra è stata una visita di cortesia, si è discusso sui temi all’ordine del giorno», ma in realtà le parti avrebbero toccato temi caldi. La Juventus intende portare avanti quanto iniziato con l’esposto presentato durante il mese di maggio dall’avvocato del club bianconero, Michele Briamonte, in cui si chiede appunto la revoca dello scudetto “di cartone”.

Tutto sarà più chiaro a partire appunto dall’inizio del prossimo processo in cui verranno analizzate le nuove intercettazioni trascritte, e soprattutto, si ascolteranno testi importanti come Massimo Moratti, “convocato” da Luciano Moggi, e il presidente federale Abete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori