CALCIOMERCATO/ Inter, Sneijder non scappa: «Voglio restare a Milano»

- La Redazione

Il trequartista olandese smentisce le indiscrezioni raccolte dal Telegraaf

Sneijder_R375_19giu10
Wesley Sneijder, trequartista Inter (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO INTER – Nella giornata di ieri hanno destato molto scalpore le dichiarazioni rilasciate da Soren Lerby, agente di Sneijder, al quotidiano olandese Telegraaf. Il procuratore dell’ex Real ha ventilato la possibilità che il proprio assistito torni in Spagna: «Sneijder è diventato molto popolare in tutto il mondo dopo la grande annata con l’Inter e dopo uno straordinario Mondiale – le parole dell’agente – l’Inter resta la sua priorità, ma al momento non ci sono le condizioni economiche per prolungare. Aspettiamo un segnale dall’Inter. Sneijder è un grande giocatore e anche se non si è lasciato bene con il Real Madrid, Mourinho gli ha aperto la porta per un ritorno in Spagna».

Le dichiarazioni di Lorby sembrano il classico “giochetto” tanto in voga fra i procuratori, quello di mettere la pulce all’orecchio del presidente, ventilando altre ipotesi, in modo da strappare al più presto il rinnovo e nel contempo a cifre più elevate.

In serata, infatti, Sneijder ha voluto precisare che resterà a Milano: «Stiamo parlando di un prolungamento di contratto – ha precisato il trequartista via Twitter – perché voglio restare qui a Milano. Spero che si possa trovare un accordo quanto prima. Escludo un mio ritorno a Madrid perché non ho dimenticato quanto successo in passato. Il Real è una grande squadra allenata da un tecnico che mi ha fatto vincere tutto con l’Inter. Ma lo ripeto per l’ennesima volta e non lo ripeterò più. Quest’anno giocherò con l’Inter e se rinnoverò giocherò con l’Inter fino al termine del mio contratto».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori