CALCIOMERCATO/ Milan, Moggi: «Ibra ti cambia le partite da solo…»

- La Redazione

L’ex dg bianconero applaude l’acquisto del Milan

ibrahimovic_milan_R375x255_3set10
Zlatan Ibrahimovic (Milan)

CALCIOMERCATO MILAN – Quattro gol in altrettante partite. È questo il bottino iniziale del ritorno a Milano, sponda rossonera, di Zlatan Ibrahimovic. Da solo il campione svedese ha già fruttato al Milan ben 7 punti, numeri importanti considerando anche la precedente astinenza al gol del reparto avanzato del Diavolo. Un Ibra che non è ancora al 100% ma che a tratti sta facendo rivedere quanto fatto nelle esperienze all’Inter e alla Juventus. Un giocatore capace di catalizzare su di se tutta l’attenzione, di far ruotare il gioco della squadra e di segnare in continuità.

Ne è convinto anche l’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi, il primo italiano a credere in Ibra: «Ci sono giocatori che da soli sono capace di cambiare il volto di una squadra: Ibrahimovic è uno di questi- dice l’ex dirigente della Vecchia Signora a “Ieri Moggi e Domani” – un campione vero, un fuoriclasse assoluto che per rendere al meglio però deve esser messo nelle condizioni migliori. Ha sbagliato ad andare al Barcellona l’anno scorso e glielo detto a suo tempo anche più volte direttamente».

«Al Milan farà sicuramente bene – conclude Moggi – e grazie a lui la lotta scudetto parlerà esclusivamente la lingua milanese. D’altronde l’ho sempre detto: dopo Calciopoli il calcio milanese avrebbe dominato per tantissimi anni…».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori