CALCIOMERCATO/ Inter, Cassano altro che Juventus voleva i nerazzurri!

- La Redazione

Interessante rivelazioni fatte dall’ex calciatore Beccalossi

Altro che Juventus. Antonio Cassano fu a un passo dall’Inter. Lo rivela Evaristo Beccalossi oggi ai microfoni di goal.com anche se non specifica il periodo storico esatto in cui FantAntonio si sarebbe avvicinato ai nerazzurri. L’attaccante barese era infatti un pupillo di Roberto Mancini ma anche Josè Mourinho ne apprezzava le qualità. Famosa una loro conversazione, immortalata dalle telecamere, in un Samp Inter. “Mi sono sempre schierato a favore di Antonio. Ad un certo punto – dice l’ex bomber dell’Inter – c’è stato anche un momento nel quale poteva venire a giocare da noi a Milano nell’Inter e ho sempre sposato la sua causa perché credo che uno abbia diritto di avere dei pregi e dei difetti e lui ha passato degli anni sicuramente non belli però il valore del giocatore”.

Beccalossi spiega come molte volte si debba aver pazienza e rispettare le caratteristiche personali. “Bisognava capire un po’ più Cassano perché, se no, si diventa tutti scolaretti, mano nella mano e si va insieme. Credo che ognuno di noi abbia una propria personalità. Lui sicuramente è migliorato però, a livello calcistico, è sempre stato un giocatore che io ho difeso a spada tratta", ha concluso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori