CALCIOMERCATO/ Juventus, Mancini: “un giorno potrei allenare i bianconeri”

- La Redazione

Il tecnico del City parla alla vigilia della sfida con la Signora

manciniR375_06ott08
Mancini, foto Ansa

Domani al City of Manchester Stadium si terrà una sfida che ha il sapore di Champions League. Nella tana del City di Roberto Mancini arriva infatti la Juventus e il tecnico dei britannici, nella conferenza stampa della vigilia ha spiegato: “Allenare la Juve? Perchè no? Il calcio è fatto così. Non sono mai stato un nemico della Juventus, anzi da bambino tifavo proprio per i bianconeri”. Una dichiarazione che non sappiamo come potrebbe essere presa dai tifosi bianconeri, visti i trascorsi nerazzurri del Mancio.

Il Manchester City, così come la Juve, è un cantiere aperto anche se la vittoria sul Chelsea dello scorso week end dà fiducia agli uomini di Mancini: “La Juventus è una squadra molto forte, hanno cambiato tecnico e giocatori ma restano sempre la Juventus. Ho molto rispetto per la storia di questa squadra che per me resta tra le più importanti d’Europa. Noi siamo un pò come loro, lavoriamo per migliorarci ma abbiamo bisogno di tempo” 

CALCIOMERCATO JUVENTUS CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

Unico rimpianto la mancanzaza di giocatori importanti: "In questo momento ci mancano giocatori importanti, come Balotelli e Wayne Bridge, per esempio. Peccato, perchè ci sarebbero stati di grande aiuto per fare rifiatare chi ha giocato di più".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori