ROMA/ Adriano shock, la madre: «Ha tentato il suicidio»

- La Redazione

L’attaccante giallorosso traumatizzato dalla scomparsa del padre

adriano_inborghese_R375_28mag10
Foto Ansa

CALCIOMERCATO ROMA – Shock Adriano. L’Imperatore ha tentato il suicidio dopo la scomparsa del padre. A darne notizia è la madre dell’attaccante giallorosso in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport: «Mio figlio ce la farà, ne sono sicura – dice Rosilda – vincerà la sfida, e lui e la Roma risaliranno e sorprenderanno. Oggi Adriano è un uomo nuovo, una persona con la testa sulle spalle. Nella sua vita sono accadute tante cose, ma sono sicura che ha capito. Perché adesso è tornato sereno ed è giusto ringraziare la Roma che gli ha dato un’ opportunità. All’origine della sua depressione c’è sempre stata la morte del padre, che non ha mai superato».

Rosilda prosegue raccontando l’angoscia del figlio durante quei momenti: «Nessuno conosce la natura del male meglio di chi lo soffre, e probabilmente nemmeno io sapevo come aiutarlo. Un giorno, quando era ancora in Italia, mi chiamò emi disse che non ce la faceva più, che voleva smetterla con il calcio. Mi confessò che stava pensando al suicidio. E io gli dissi di agire con il cuore, perché nulla è più importante della sua felicità. E se per ottenerla doveva rinunciare al calcio, nessun problema».

Oggi Adriano sembra finalmente aver superato il trauma: «Oggi è una persona nuova e con la testa sulle spalle – ha proseguito la madre – mi ha detto che sta bene. Saremo sempre grati all’Inter e, soprattutto, a Moratti, che ha sempre trattato Adriano come un figlio. L’Inter ha segnato la sua vita e quella della nostra famiglia, lo ha portato in Italia e lo ha fatto diventare ricco e famoso, trattandolo sempre come molto affetto. So che Adriano porterà sempre nel cuore i colori nerazzurri, e che si è pentito per come sono andate le cose».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori