CALCIOMERCATO/ Milan, Robinho: «Mancini non aveva fiducia in me»

- La Redazione

L’esterno brasiliano parla del suo ex tecnico e si toglie qualche sassolino dalla scarpa

Robinho_R375_30ago10
Robinho, attaccante Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Robinho è stato intervistato dal settimanale inglese People. Il neo-acquisto rossonero, arrivato il 31 agosto prima del fischio finale del mercato estivo, ha parlato della sua breve ed opaca esperienza inglese non dimenticandosi qualche frecciatina nei confronti dei suoi due tecnici a Manchester, Mark Hughes prima, e Roberto Mancini poi.

«Nessuno dei due mi ha capito e Mancini non ha mai avuto fiducia in me – si lamenta l’esterno della nazionale brasiliana – forse guardavano soltanto al lato sportivo delle cose, ma per me non era abbastanza. Sono brasiliano e non posso dare il massimo se non sono contento in ogni aspetto della mia vita». Robinho, intanto, si prepara in vista della sfida di sabato sera quando in quel di Cesena il Milan affronterà i padroni di casa sperando di ripetere quanto fatto vedere fra le mura domestiche contro il Lecce.

Massimiliano Allegri potrebbe decidere di calare il superpoker d’assi Robinho-Pato-Ronaldinho-Ibrahimovic. Tutto dipenderà dalle scelte dell’ex allenatore del Cagliari ma anche dalla condizione fisica di Robinho visto che i preparatori atletici di Milanello hanno riscontrato un leggero ritardo nella condizione fisica del verdeoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori