CALCIOMERCATO/ Roma Brighi rinnova fino al 2014

- La Redazione

Il centrocampista ha raggiunto l’accordo con la società. In questa stagione guadagnerà 1,8 milioni che saliranno a 2,3 nelle prossime

Brighi_R375_16nov08

E’ partito l’iter societario dei rinnovi contrattuali. Ad aprire le danze è Matteo Brighi: il centrocampista riminese classe 1981 “sorpassa” i colleghi in lista d’attesa (Ranieri, De Rossi) e sigla un accordo che lo legherà ai giallorossi fino al trenta giugno 2014. Il contratto, firmato la settimana scorsa ma ufficializzato poche ore fa, prevede un ingaggio da 1,8 milioni di euro per la stagione corrente, mentre per i prossimi tre anni lo stipendio si assesterà a 2,3 milioni lordi (1,2 netti). Il centrocampista ex Juventus e Chievo è stato al centro di diverse voci di mercato durante l’estate ma la Roma ha manifestato ancora una volta la volontà di tenere il giocatore e puntare su di lui. Da molti definito “panchinaro di lusso”, Brighi ha sempre partecipato attivamente alla causa giallorossa portando in dote anche un discreto bottino di gol.

Brighi aveva un contratto in scadenza nel 2012 e il suo procuratore Vanni Puzzolo chiedeva da tempo un adeguamento economico per il rinnovo del suo assistito. L’accordo è arrivato ed è stato formalizzato la settimana scorsa ma, visto che è coinciso con l’arrivo di Borriello, si è preferito far slittare di qualche giorno l’annuncio ufficiale. Che, comunque parla chiaro: Brighi sarà giallorosso fino al 2014.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori