CAGLIARI LAZIO/ Orsi: la squadra di Reja può lottare per tutto (esclusiva)

Le vittorie nel derby con la Roma e contro il Bologna sono state una dimostrazione di forza per la Lazio che sta dimostrando grande personalità. Ne parliamo con FERNANDO ORSI

30.10.2011 - La Redazione
Reja_R375_27ott08_phixr
Foto (Ansa)

Questa Lazio fa veramente paura. Le vittorie nel derby con la Roma e contro il Bologna sono state una dimostrazione di forza per una squadra che sta dimostrando di avere in queste prime giornate di campionato personalità e carattere. Ora arriva questa trasferta di Cagliari che dovrà dire se la Lazio possa essere matura per un grande campionato, un campionato di vertice, dove la compagine biancoceleste potrebbe anche giocare le sue chances per lo scudetto. Per parlare di questo match tanto importante per la squadra diretta da Edy Reja abbiamo sentito Fernando Orsi, attualmente allenatore e commentatore per Mediaset Premium. In passato ha vestito la maglia della Lazio dal 1982 al 1985 con 82 presenze e dal 1989 al 1998 con 43 presenze. Eccolo quindi in questa intervista in esclusiva a IlSussidiario.net.

E’ una Lazio da primi posti, una Lazio che sta dimostrando un grande valore come squadra…

La Lazio sta disputando un ottimo campionato, una squadra equilibrata, una buona difesa, che si è assestata dopo le prime giornate di campionato. Una formazione che è sicuramente in grado di lottare per i primi posti della classifica, competitiva ai massimi livelli.

Klose sta facendo cose straordinarie…

Sì è vero, ma la Lazio può contare su un organico veramente di prima fascia. Sono tanti i giocatori che possono aiutare la Lazio a essere protagonista in questo campionato, dallo stesso Klose a Cissè, Ledesma, Hernanes.

E poi c’è Marchetti che si sta dimostrando un ottimo portiere.

Marchetti sta facendo molto bene. Ha spirito di rivalsa, ha voglia di giocare bene. Non era facile poi sostituire un valido portiere come Muslera.

Cosa pensa di Edy Reja?

E’ il valore aggiunto di questa squadra. L’ha portata a scalare le varie posizioni del campionato. Già l’anno scorso la Lazio era andata vicino alla qualificazione in Champions League, quest’anno ci sono tutti i presupposti per fare un campionato straordinario.

Che giudizio ha di Lotito?

Ha portato la Lazio ai vertici del calcio italiano, dopo averla salvata dal fallimento. Il mio giudizio su di lui è estremamente positivo.

E’ una Lazio che può sperare di vincere anche questo scudetto?

In un campionato equilibrato come questo la Lazio potrà dire sicuramente la sua. Ha tutte le possibilità per inserirsi per la lotta per il titolo e magari vincere questo scudetto.

In Europa League quali sono le possibilità della formazione biancoceleste, ci sono chances per la squadra di Reja di aggiudicarsi questa manifestazione?

La Lazio è una squadra costruita per far bene in questa competizione. Ci sono tutti i presupposti perchè la squadra diretta da Edy Reja vada molto avanti e possa anche aggiudicarsi questa manifestazione.

Intanto c’è questa difficile trasferta di Cagliari…

Non sarà una partita facile Il Cagliari sta dimostrando in questo periodo di essere una squadra in salute, fisicamente in forma. Vincere in Sardegna non sarà assolutamente semplice per la Lazio, ma comunque è nelle possibilità della compagine biancoceleste.

Non potrebbe rappresentare un problema la pressione di una città come Roma, dove il calcio è veramente importante, per la conquista dello scudetto?

Sicuramente essere lì a poche giornate dalla fine del campionato per una squadra come la Lazio non abituata a lottare per grandi traguardi potrebbe essere un problema. Ma dall’altra parte ci potrebbe essere l’entusiasmo per un obiettivo che si desidera tantissimo e potrebbe essere a portata di mano.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori