PAGELLE / Italia-Inghilterra Under 21(1-0): cronaca, tabellino e pagelle

Bella prova degli azzurrini di Ferrara

08.02.2011 - La Redazione
macheda_nazionale_R400_8feb11
Macheda ieri a segno (Foto Ansa)

L’Italia Under 21 di Ciro Ferrara supera per 1-0 al Castellani di Empoli i pari età dell’Inghilterra. Un bel successo per gli azzurrini in un impegno difficile, contro una selezione che sta preparando l’Europeo e annovera tra le sue fila diversi elementi nati nel 1988 e 89. Mentre i ragazzi di Ferrara sono tutti nati dopo il 1990. La vittoria matura grazie a un calcio di rigore di Macheda nel finale concesso per atterramento di Giannetti da parte di Mee (poi espulso).

SINTESI PRIMO TEMPO: Tante assenze da una parte e dall’altra, ma la qualità dei 22 scesi in campo è comunque apprezzabile. L’Inghilterra cerca di fare più la partita, ma è l’Italia ad avere le occasioni migliori. Una in avvio, con l’empolese Soriano (oggi compie 20 anni, auguri) che calcia altissimo un bel pallone servitogli all’interno dell’aria di rigore dall’ispirato D’Alessandro. Gli inglesi cercano soprattutto Vaughan con palloni alti e spostano di frequente il gioco sulla sinistra dove agisce il veloce Delfouneso. La Nazionale di Ferrara difende e parte veloce in contropiede. L’unico vero tiro in porta è ancora di marca azzurra: Misuraca trova un varco centrale e scarica un bel destro dai 20 metri, Fielding si rifugia in angolo. Si va al riposo sullo 0-0.

SINTESI SECONDO TEMPO: Fino a un quarto d’ora dalla fine l’unica cosa da segnalare è la girandola di cambi dei due tecnici, che sperimentano soluzioni alternative, anche in vista degli impegni futuri. Poi la partita si vivacizza all’improvviso. Bello spunto di Macheda in area e conclusione sull’esterno della rete. Poi è l’Inghilterra a costruire due nitide palle gol, tutte e due su iniziativa dello sgusciante Sinclair. Ma Pinsoglio, giovane portierino del Viareggio (scuola Juventus) all’esordio con l’Under 21, si supera in entrambe le occasioni. E all’89, proprio quando gli azzurrini sembrano ormai alla frutta, ecco che Biraghi pesca in area Giannetti sul filo del fuorigioco, Mee tenta un recupero disperato e atterra l’italiano. Calcio di rigore ed espulsione del difensore inglese. Chicco Macheda va sul dischetto e batte Fielding: 1-0 e non c’è più tempo per la rimonta britannica, nonostante gli inspiegabili 5 minuti di recupero concessi dall’arbitro spagnolo Matheu Lahoz.

CLICCA QUI SOTTO PER LEGGERE IL TABELLINO E LE PAGELLE DI ITALIA-INGHILTERRA UNDER 21 (1-0) 

TABELLINO:

 

ITALIA-INGHILTERRA UNDER 21 1-0

 

MARCATORI: Macheda su rigore al 44’st

 

ITALIA: Pinsoglio, Santon (21’ st Biraghi), Camporese, Caldirola, Crescenzi, D’Alessandro (45’ pt Saponara), Soriano (16’ st Rizzo), Romizi, Fabbrini (1’ st Donati), Macheda (45’ + 2’ st Mori), Misuraca (16’ st Giannetti). All. Ferrara.

 

INGHILTERRA: Fielding, Naughton, Rodwell (12’ pt Cork), Mee, Bennet, Albrighton (28’ st Sinclair), McEachran (38’ st Trippier), Muamba, Lansbury (15’ st Howson), Delfouneso (15’ st Oxlade-Chamberlain), Vaughan (15’ st Rodriguez). All. Pearce.

 

ARBITRO: Matheu Lahoz

 

NOTE: Espulso Mee (ING)

 

CLICCA QUI SOTTO PER LEGGERE LE PAGELLE DI ITALIA-INGHILTERRA UNDER 21 (1-0)  

 

PINSOGLIO 7 Inoperoso per 80 minuti, poi prodigioso due volte su Sinclair. Che bell’esordio!

SANTON 6 Si trova di fronte Delfouneso, brutta gatta da pelare. Se la cava…

BIRAGHI 6,5 Serve a Giannetti il pallone d’oro che porta al rigore

CAMPORESE 7 Che padronanza, conferma quanto di buono sta facendo vedere in serie A con la Fiorentina

CALDIROLA 7 Per giocare se ne è dovuto emigrare al Vitesse, in Olanda. Peccato, in Italia un difensore così troverebbe fortuna di certo

CRESCENZI 6 Mostro di tenacia, molla un po’ la presa nel finale a causa della stanchezza

D’ALESSANDRO 6,5 Un paio di accelerazioni interessanti prima di dare forfait

SAPONARA 5,5 Non incide

SORIANO 6 Gran lavoro in copertura in coppia con Romizi. Pecca più del solito in fase di impostazione

RIZZO 6 Quando entra lui, l’Italia cala. Doppio lavoro in fase di interdizione

ROMIZI 7 Picchia e corre, corre e picchia. Sembra il giovane Gattuso. Efficace

FABBRINI 5 Gioca davanti al pubblico di casa, ma è a corto di energie e non lascia il segno

DONATI 6 Terzino spostato a metà campo, non sfigura

MACHEDA 6,5 In ombra nel primo tempo, si rifà nella ripresa. E dal dischetto è glaciale

MORI s.v.

MISURACA 6 Più vivo di Macheda nei primi 45 minuti, poi si spegne e Ferrara lo sostituisce

GIANNETTI 6 Ha il merito di guadagnarsi il rigore che decide la gara

 

ALL. FERRARA 6,5 La sua Italia tiene bene il campo e lascia pochi spazi agli avversari. Non è ancora esaltante dal punto di vista del gioco, ma diamogli tempo. In fondo è appena arrivato.

 

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PAGELLE DI ITALIA-INGHILTERRA UNDER 21 (1-0)

 

FIELDING 6 Si oppone a Misuraca nel primo tempo

NAUGHTON 6,5 Fabbrini e Saponara gli fanno il solletico

RODWELL s.v.

CORK 6,5 Puntuale nelle chiusure

MEE 5,5 Non male, ma all’89’ è lui a perdersi Giannetti. E a rimediare con il fallo da rigore ed espulsione

BENNET 6 Quando D’Alessandro lo punta soffre un pochino. Ma spinge che è un piacere sulla sinistra

ALBRIGHTON 6,5 Tecnicamente è uno dei più dotati in campo. Mette in mezzo un paio di palloni non sfruttati a dovere dai suoi attaccanti

SINCLAIR 6 Dà vivacità all’Inghilterra, ma trova Pinsoglio sulla sua strada

McEACHRAN 6,5 Classe ’93, il gioiellino del Chelsea ha piedi raffinati e cervello fino

TRIPPIER s.v.

MUAMBA 6,5 Fisico statuario e senso della posizione. Difficile superarlo

LANSBURY 5,5 Tanta confusione, ma alla fine stringe poco

HOWSON 5,5 Leggi sopra

DELFOUNESO 6,5 Per un tempo l’Inghilterra è tutta nelle sue accelerazioni

OXLADE-CHAMBERLAIN 6 Guizzante, ma poco concreto

VAUGHAN 5,5 Lotta di fisico, ma combina poco

RODRIGUEZ 5,5 Omologo di Vaughan, stessi risultati

 

ALL. PEARCE 6 Aveva molte assenze, ma la sua Inghilterra dà l’impressione di essere troppo britannica. E cioè poco viva quando supera la Manica…

I commenti dei lettori