BAYER LEVERKUSEN-VILLARREAL / Dove vedere la partita in tv e le ultime sulle formazioni

- La Redazione

Bayer Leverkusen – Villareal è la sfida clou di questo turno di Europa League. Analizziamo insieme il prepartita con commenti, dichiarazioni e probabili formazioni.

GiuseppeRossi_r400
Giuseppe Rossi (foto ANSA)

Gara di livello assoluto tra Bayer Leverkusen e Villarreal o, per dirla con i numeri, tra la seconda della Bundesliga contro la quarta della Liga. Il match clou della giornata di Europa League sarà trasmesso su Rete 4 con diretta alle 19.

Con un pizzico d’Italia. La commissione arbitrale della Uefa ha, infatti, designato l’arbitro Paolo Tagiavento per dirigere la gara di andata degli ottavi di finale dell’Europa League, in programma nello stadio Arena di Leverkusen alle ore 19 di oggi. Tagliavento sarà coadiuvato dai guardalinee Luca Maggiani e Massimiliano Grilli. Gli arbitri di fondo saranno Orsato e De Marco. Il quarto uomo, Damato. Senza dimenticare che nelle fila del Sottomarino Giallo gioca il nostro Giuseppe Rossi.

Una magra consolazioni per gli italiani, costretti a fare a meno delle proprie rappresentanze di club nelle competizioni europee (in attesa del risultato dell’Inter martedì prossimo contro il Bayer Monaco).

In vista della sfida contro il Villarreal, il tecnico Jupp Heynckes del Bayer Leverkusen ha dichiarato ieri in maniera secca: “Ora si inizia a fare sul serio”.

Già, perchè con la sua squadra al secondo posto in campionato (dopo il 3-0 di sabato rifilato al Wolfsburg) Heynckes vuole dimostrare che il Bayer è in grado di giocarsela contro tutti gli avversari.

“D’ora in avanti giocheremo solo contro avversarie del nostro livello – ha proseguito – e non vediamo l’ora di affrontare queste sfide e vogliamo far vedere che possiamo tenere testa alle migliori squadre d’Europa”. E prosegue, poi, con tanti complimenti per gli avversari odierni, che hanno eliminato il Napoli nel turno precedente: “Ho studiato il Villareal fin dal sorteggio, ed è una squadra molto forte. Sono d’accordo con Pep Guardiola, il quale ha detto che il Villarreal è una delle migliori formazioni in Europa: è molto solido e ha un ottimo collettivo. È a questo che dovremo stare attenti”.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO DI PRESENTAZIONE DEL MATCH BAYER LEVERKUSEN – VILLAREAL

Tuttavia il Bayer dovrà fare i conti con assenze pesanti: Manuel Friedrich (infortunio alla spalla), Tranquillo Barnetta (gastroenterite) e Michael Ballack (non in condizione) non saranno della partita, ma la cosa non sembra turbare i giocatori del Leverkusen che si sentono fiduciosi, come spiega l’attaccante Eren Derdiyok in alcune dichiarazioni riportate dal sito www.uefa.com: “La loro è una squadra di grande livello, ma anche noi abbiamo buone possibilità, purché giochiamo come sappiamo”.

 

Ma anche sulla sponda spagnola sono fiduciosi per il passaggio del turno; il centrocampista Santi Cazorla detta parole di forza dopo la sconfitta di sabato per 3-1 contro l’Atletico Madrid: “Arriviamo a questa partita dopo una serie di risultati negativi. Speriamo di rifarci al più presto”. La formazione spagnola ha infatti vinto appena due partite delle ultime otto.

Ma Cazorla non sembra preoccupato, conscio della forza della propria squadra: “Se siamo al meglio, possiamo battere chiunque. La sconfitta a Madrid ci ha lasciati con l’amaro in bocca, ma ora vogliamo dimenticare tutto e fare risultato in Europa”.

Anche il Villarreal si presenta all’appuntamento odierno con assenze pesanti: dovrà infatti fare a meno di Ángel López (ginocchio), Marcos Senna (bicipite femorale), Cicinho (problemi muscolari) e dello squalificato Joan Capdevila. Dovrebbe invece essere recuperato Cani, pronto a scendere in campo per collezionare la presenza numero 200 con il club spagnolo.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI BAYER LEVERKUSEN – VILLAREAL

 

Adler, Schwaab, Friedrich, Reinartz, Kadlec, Bender, Rolfes, Castro, Augusto, Sam, Kiebling.

 

Lopez, Mario, Rodriguez, Marchena, Oriol, Cazorla, Bruno, Valero, Cani, Rossi, Nilmar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori