CALCIOMERCATO/ Genoa, Preziosi: “Ballardini? Vedremo. Gasperini? Solo bei ricordi. Cassano? Impossibile”

- La Redazione

Il patron del Grifone parla dei due tecnici che si sono avvicendati in panchina in questa stagione. “Ballardini? C’è tempo, i matrimoni si fanno in due”

CALCIOMERCATO GENOA – Il Genoa si appresta a concludere una stagione burrascosa che ha vissuto due stravolgimenti, uno in concomitanza con il ricco calciomercato estivo eguito da un’altrettanto invasiva campagna invernale che ha visto stravolgere ancora il volto del Grifone. A stagione in corso c’è stato anche il cambio di allenatore con Ballardini che è subentrato a Gasperini. Il futuro della panchina non è però ancora certo:  «Ballarini? Non c’è fretta, vedremo a fine aprile, abbiamo tante partite da fare, quindi incontrarsi sarà normale. Io non vedo problemi, non ho fretta e non ne ha il nostro tecnico Ballardini. Per fare un matrimonio bisogna essere in due. Ballardini ha detto sì? A me non risulta»», ha spiegato Preziosi.

Preziosi ha parlato anche di Gian Piero Gasperini, l’artefice dei successi degli anni passati che però è stato sollevato dall’incarico:  «Di lui ricordo solo cose belle, non voglio alimentare polemiche, dico a Gasperini che è stata una persona troppo importante per noi, anche sotto il profilo di affetto. Lui non vede l’ora di allenare di nuovo e io gli auguro tanta fortuna. La Juve? In parte era il suo sogno, se lo realizza sono felice con lui. Tecnicamente è uno degli allenatori migliori che abbia mai visto, poi in una grande squadra come la Juve non so come renderebbe, bisognerebbe chiederlo a lui che conosce l’ambiente di Torino», ha spiegato il patron rossoblù.

CALCIOMERCATO GENOA PREZIOSI SU BALLARDINI E GASPERINI CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

Passando al mercato dei giocatori, è spuntato il nome di Borriello che potrebbe tornare se la Roma non lo riscattasse: «Borriello? L’ho già avuto, ci siamo incontrati in aeroporto, non possiamo permettercelo, costa troppo. Boateng? Non basta comprare le macchine belle, bisogna pagare assicurazione, benzina, manutenzione. Boateng ha già un prezzo concordato col Milan che ha questa opzione di riscatto. Penso che le cose siano già delineate». Una battuta infine su Cassano: «Abbiamo da mantenere degli equilibri a Genova – ha spiegato Preziosi – cerchiamo di essere corretti. Lui è un grande giocatore ma vorremmo mantenere la serenità. È impossibile che ci possa essere un nostro interesse».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori