CALCIOMERCATO/ Milan, Ganso, Coentrao e Cissokho – Rumors al 6 marzo

Nonostante la leadership consolidata, il Milan resta la squadra più attiva sul calciomercato. Numerosi sono infatti i nomi che ruotano attorno alla società rossonera

06.03.2011 - La Redazione
Cissokho_R375_18giu09
Cissokho (Foto:Ansa)

Nonostante la leadership consolidata, il Milan resta la squadra più attiva sul calciomercato. Numerosi sono infatti i nomi che ruotano attorno alla società rossonera. Oltre alla difficile trattativa con il Santos per Ganso ed alla suggestione Fabio Coentrao, torna in auge il nome di Aly Cissokho.

Resta infatti la difesa il reparto su cui si stanno concentrando gli uomini di mercato di Via Turati. Il promettente terzino francese in forza al Lione, dopo essere stato già praticamente acquistato in passato, per poi essere rispedito al mittente a causa di un problema ai denti, potrebbe giungere a Milanello con due anni di ritardo. Insieme a lui, a rinforzare il pacchetto arretrato potrebbe arriva Philippe Mexes, in scadenza con la Roma e da tempo nel mirino di Galliani e soci. Qualora non si arrivasse però ad un accordo con il Porto, non è da escludere il nome di Maxwell, insistentemente caldeggiato dal solito Raiola.

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL CALCIOMERCATO MILAN

Ma resta da risolvere anche la questione Gattuso, per il quale si parla ormai da diverso tempo di un futuro lontano dal capoluogo lombardo. Smentita categoricamente la pista russa, resta in piedi quella che porterebbe il centrocampista rossonero al ritorno ai Glasgow Ranger. In realtà il desiderio del grintoso mediano calabrese è quello di chiudere la carriera al Milan e per questo, nonostante l’interesse di numerosi club, il giocatore attende confidando in un rinnovo del contratto. Stessa sorte tocca a Van Bommel che, giunto a Gennaio è già entrato nei cuori dei supporters rossoneri e del tecnico Allegri che gli ha subito affidato le chiavi del centrocampo rendendolo di fatto una pedina fondamentale nel suo scacchiere. Sembra per questo molto probabile che i dirigenti della società meneghina e l’entourage dell’olandese si incontrino a breve per allungare un sodalizio sinora estremamente positivo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori