CALCIOMERCATO/ Da Nedved che torna alla Juventus all’Inter nel derby con la primavera: tutti i Pesci d’Aprile della rete

- La Redazione

In internet sono moltissime le voci infondate che parlano di clamorose vicende legate al mondo dello sport. Ma è il primo aprile: non c’è nulla di strano.

rONALDO_R400
Cristiano Ronaldo

Il tradizionale Pesce d’aprile trova come ogni anno terreno fertile navigando nella reta. La diffusione virale delle notizie su internet è un’occasione troppo ghiotta per giornalisti e bogger che puntualmente, ogni anno, fanno fessi milioni di lettori.

Figuriamoci poi se la fantasia può mancare quando si parla di calciomercato, argomento che di per sé riporta 365 giorni all’anno rumors e bufale a non finire. Tra i pesci d’Aprile è passato alla storia lo scherzo del sito goal.com (due anni fa) che paventava un imminente ritorno di Fabio Cannavaro alla Juve: risero tutti, peccato solo che poche settimane dopo Cannavaro approdò realmente a Torino…

Vediamo qualche esempio di pesce fresco di pesca. Sempre il sito Goal.com apriva stamattina con due rivelazioni clamorose: la prima riguardava Pavel Nedved che, per amore della Juventus, si sarebbe dichiarato pronto a rimettere gli scarpini ai piedi per aiutare la Vecchia Signora in questa travagliata stagione, mentre la seconda “indiscrezione” verteva sul ritorno sulla panchina della Roma del coach della Nazionale Inglese Fabio Capello.

Tutto falso chiaramente, anche se la seconda “bufala” non sembra comunque escludibile a priori, soprattutto se i rapporti di Don Fabio con la federazione inglese non dovessero distendersi.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL “PESCE D’APRILE” IN MATERIA SPORTIVA

Decisamente fantasiosa poi l’indiscrezione lanciata  da inter-blog.net secondo cui l’Inter starebbe prendendo in considerazione l’ipotesi di schierare la formazione Primavera in occasione del derby di domani in seguito ai dissidi avuti dal patron Moratti con Palazzi.

 

E leggete questa: sul sito dell’Independent si assicura che Cristiano Ronaldo sarebbe stato venduto dal Portogallo per la cifra di 160 milioni di euro… alla Spagna!

Il quotidiano spiega ai lettori che il Portogallo, che versa in una condizione economica difficile, ha voluto con questa operazione salvare la sua nazione dal collasso monetario. Ma non ci si ferma qui: l’Independent parla anche dell’eco avuto dalla notizia in Portogallo. Reazioni di popolo, fazioni di favorevoli e contrari, il tutto avvalorato anche dalle parole di un professore di Economia politica presso l’Università di Lisbona Paolo Fril che avrebbe detto: “Siamo stati governati da un re spagnolo per 60 anni e ora si sta ripristinando l’Unione iberica dalla porta di servizio”.

Il pezzo si chiude poi con la notizia di un’immediata controfferta di 200 milioni di euro che David Cameron starebbe preparando per convincere Ronaldo a giocare per l’Inghilterra: “La Premier League ha consentito a Ronaldo di diventare una star – avrebbe detto il Primo Ministro – per cui è giusto e corretto che dovrebbe giocare per l’Inghilterra”.

 

Da non crederci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori