REAL MADRID-BARCELLONA/ Polemiche sull’arbitro del match

- La Redazione

E’ il tedesco Wolfgang Stark l’arbitro designato dall’Uefa per Real Madrid-Barcellona, semifinale d’andata della Champions League in programma mercoledì al Santiago Bernabeu.

russo_carmine_arbitro_R375x255_23set10
arbitro (foto Ansa)

Guardiola “temeva” la scelta dell’arbitro portoghese Proença. L’anno scorso, Inter-Barcellona fu arbitrata da un portoghese e alla fine la scamparono i nerazzurri di Mou: e Guardiola voleva evitare spiacevoli ricorrenze.

Sarà il tedesco Wolfgang Stark l’arbitro designato dall’Uefa per Real Madrid-Barcellona, semifinale d’andata della Champions League in programma mercoledì al Santiago Bernabeu. Stark ha già diretto quest’anno Lione-Real (1-1) nella gara d’andata degli ottavi scatenando anche qualche polemica da parte del tecnico Mourinho.

Il tedesco ha arbitrato la squadra madrilena in sei occasioni, con un bilancio di tre vittorie, un pareggio e due sconfitte, mentre ha diretto il Barcellona cinque volte, con una vittoria, tre pareggi e una sconfitta.

Dunque non arbitrerà un portoghese come invece alcuni giornali portoghesi avevano prospettato, e che avevano fatto dire al mister blaugrana: “Se è così – aveva commentato Guardiola – sono convinto che l’allenatore del Real sarà contentissimo. Lo è stato l’anno scorso sempre in Champions, e lo sarà anche questa volta”.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LE NEWS SUL DERBY DI CHAMPIONS LEAGUE TRA REAL MADRID E BARCELLONA

Il riferimento, nemmeno tanto velato, del tecnico del Barcellona è alla partita di andata della semifinale di Champions dell’anno scorso, Inter-Barcellona, che venne arbitrata da un altro portoghese, Olegario Benquerença, ed in cui, secondo quanto sostengono tuttora nella città catalana, all’Inter venne concessa una rete in fuorigioco ed al Barça non venne concesso un chiarissimo rigore per un fallo subito in area da Dani Alves. Alla fine l’Inter vinse per 3-1 ed il Barcellona al ritorno non fu capace di rimontare, imponendosi soltanto per 1-0.

Ma a lamentarsi dovrebbe essere proprio José Mourinho, perché in un’intervista Stark si è detto un grande fan di Messi: ”Uno dei migliori giocatori del mondo”. 

 

Il Clasico è già cominciato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori