CALCIO/ Balotelli: litigata furiosa con cinque buttafuori in un locale di Liverpool

- La Redazione

Mario Balotelli non riesce proprio a stare lontano dai guai. Ieri sera sarebbe stato coinvolto in un diverbio con i buttafuori di un locale di lap dance di Liverpool.

mario_balotelli_R400
Mario Balotelli (Foto: Ansa)

Balotelli è attratto dai guai come le api dal miele: non passa giorno infatti che il talento italiano non finisca in prima pagina sui giornali inglesi di cronaca scandalistica.

I tabloid ormai gli hanno affibiato il nomignolo di “Bad-otelli”, ma in fondo gli sono affezionati: le sue “balotellate”, come qualcuno inizia a chiamarle, sono garanzia di articoli e vendite.

Nell’arco degli ultimi due giorni, però, si è assistito ad un vero e proprio exploit di colpi di testa: graffia la Maserati sbagliando il parcheggio, si becca i rimbrotti della sorella naturale (“non lo voglio vedere: non merita il mio amore e nemmeno di essere considerato un fratello”), i gestacci di un tifoso di Manchester e, per concludere, non si fa mancare una litigata furiosa con i buttafuori di un locale di Liverpool.

Proprio quest’ultima disavventura è stata riportata anche dal quotidiano “Sun”. Il fatto: l’attaccante del Manchester City sarebbe stato cacciato da un locale di lap-dance di Liverpool, dove si trovava insieme ad alcuni amici, per aver violato la regola del “non toccare” le signorine in scena.

A questo punto Balotelli avrebbe reagito dapprima scherzando e minimizzando l’accaduto ma, di fronte all’irremovibilità degli addetti alla sicurezza, avrebbe iniziato ad insultare pesantemente i buttafuori.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUI GUAI DI MARIO BALOTELLI

Il diverbio dopo circa cinque minuti sembrava finito, dato che Balotelli era salito sulla sua Maserati per andarsene a casa. Ma ecco la svolta della vicenda: dopo pochi metri Balotelli avrebbe fermato la macchina, fatto retromarcia e, sceso dall’auto, ripreso ad insultare i buttafuori.

 

Un passante racconta così: “Non riuscivo a credere che si fosse messo a litigare con cinque buttafuori – ha raccontato dopo aver assistito alla scena – Era fuori di testa!”.

Il nostrano Super Mario avrebbe infine deciso di tornare sui suoi passi dopo che uno dei buttafuori, con una torcia elettrica, si era messo con foga ad infierire sulla sua fuoriserie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori