CALCIOMERCATO/ Schalke 04: Neuer tra Bayern Monaco e Man United (esclusiva Gentile)

- La Redazione

Corsa a due, tra Manchester United e Bayern Monaco, per accaparrarsi le prestazioni del numero uno dello Schalke 04, Manuel Neuer. Il futuro pare ancora incerto.

Neuer_r400
Manuel Neuer (foto Ansa)

Manuel Neuer ha impressionato gli addetti ai lavori: la stagione del numero uno dello Schalke 04 non ha lasciato indifferente nessuno, tanto che, attorno al ragazzo di Genselkirchen, si è scatenata una vera e propria asta di mercato. Allo stato attuale delle cose i pretendenti in corsa sono rimasti solamente due: il Bayern di Monaco e il Manchester United, con lo Schalke spettatore interessato nel tentativo di monetizzare il più possibile da questa cessione. Sembrava cosa fatta il passaggio in Baviera del numero uno, ma gli sviluppi delle ultime settimane – e le parole del presidente Rumenigge – hanno rimescolato le carte in tavola. Per avere dei chiarimenti sull’affare Neuer abbiamo sentito, in un’intervsita esclusiva al nostro sito www.ilsussidiario.net, Riccardo Gentile, giornalista di Sky ed esperto di calcio tedesco, il quale ha ammesso che la situazione non è chiarissima: “Credo che questa trattativa non sia chiusa e che potremmo avere sorprese nelle prossime settimane: di sicuro chi lo prende fa un affare” – ci dice – confermando anche la presenza dello United sul numero uno tedesco: “e la corte di un certo Sir Alex Ferguson non può lasciare indifferenti”.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOEMRCATO SU NEUER, BAYERN MONACO, MANCHESTER UNITED E SCHALKE 04

Ma Gentile si dice convinto che Neuer andrà via dallo Schalke: “Ha ammesso lui stesso che, seppur tifoso dello Schalke, non avrebbe rinnovato”. La destinazione Monaco sembrava cosa fatta, ma la trattativa si sarebbe rallentata perchè “i tifosi del Bayern Monaco hanno mostrato nei suoi confronti un pò di ostracismo, con cori e striscioni espliciti che lo invitavano a restare allo Schalke”. Tutto rimandato a fine stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori