CALCIO/ Mourinho resta a Madrid e vince ancora: via Valdano

- La Redazione

I due non si sono mai sopportati e non ne hanno fatto certo mistero. Ma alla fine chi l’ha spuntata è stato, ancora una volta, l’allenatore del Real Madrid Josè Mourinho.

MourinhoR375_16set08

I due non si sono mai sopportati e non ne hanno fatto certo mistero. Ma alla fine chi l’ha spuntata è stato, ancora una volta, l’allenatore del Real Madrid Josè Mourinho. Il tecnico di Setubal ha vinto un solo trofeo in questa sua prima annata madrilena (la Coppa del Re in finale contro il Barcellona) ma ha ottenuto il successo cui forse ambiva di più: liberarsi dell’ingombrante presenza del direttore del Real Madrid Jorge Valdano, che avrebbe infatti deciso – almeno secondo quanto scrive sport.es – di lasciare la carica e rassegnare le proprie dimissioni al presidente Florentino Perez. Il tecnico ha anche ottenuto la riconferma alla guida tecnica della squadra dei blancos, anche se la comunicazione ufficiale ancora non c’è. Le uniche dichiarazioni a riguardo sono state rilasciate dallo stesso tecnico lusitano al sito ufficiale della società: “”Spero che il prossimo anno si possano ritrovare principi che nessuno deve dimenticare, e che in questa stagione alcuni professionisti del calcio e alcune istituzioni hanno dimenticato. Arrivederci all’undici luglio, saremo ancora qui”.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS SU MOURINHO

Il tecnico ha di fatto così spento le voci di mercato mai sopite attorno alla sua persona: in particolare, nel corso dei mesi, i rumors di mercato che lo davano in procinto di rientrare all’Inter avevano scatenato la fantasia del popolo nerazzurro che, invece, dovrà rassegnarsi. Magari sognando l’odiato nemico dello Special One: Pep Guardiola.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori