REAL MADRID AJAX/ Probabili formazioni e ultimissime novità (2a giornata di Champions League)

Real Madrid ed Ajax scenderanno in campo tra poco al Santiago Bernabeu per sfidarsi nel secondo turno del girone D della Uefa Champions League 2011/2012.

27.09.2011 - La Redazione
mourinho_arrabbiato_R375x255
Josè Mourinho (foto ANSA)

Real Madrid-Ajax è la supersfida che andrà in scena questa sera al Santiago Bernabeu di Madrid. La squadra di Josè Mourinho guida a punteggio pieno la classifica del raggruppamento D (grazie alla vittoria a Zagabria), mentre l’Ajax è reduce dal pareggio (contro il Lione) nel turno precedente. I bookmakers ritengono il match di questa sera dall’esito assolutamente scontato e certo, assegnando alla squadra di De Boer una quota altissima (16) in caso di successo, mentre la vittoria del Real viene pagata a 1 e 15. “Non smetterò di inseguire la decima Champions League finché non l’avrò ottenuta” – ha tuonato il patron delle merengues Florentino Perez – “e se l’anno scorso l’abbiamo persa non è stato certo per colpe nostre” ha concluso il presidente, con una stoccata pesantissima – quindi – al comportamento del Barcellona nei due super clasici della passata stagione. Mourinho quindi è chiamato a tramutare in realtà un sogno – sempre più simile ad un’ossessione – di tutto il popolo madrileno, alle prese con annate difficili, nelle quali il super Barcellona di Pep Guardiola sta vincendo e dominando in Spagna, in Europa e nel mondo. Al cospetto del Real Madrid si presenta questa sera l’Ajax di Frank De Boer, che non ha rivolto un pensiero simpatico nè al Real nè al tecnico Mourinho: “Tornare in Spagna e oltretutto per giocare contro i blancos è qualcosa di speciale per me, perchè io sono del Barcellona. Mourinho? E’ un grande allenatore che ha fatto degli errori e lo sa: per questo si godrà la partita dalla tribuna” ha detto De Boer, con una vena di piccata ironia. Per la sfida di questa sera il Real Madrid dovrà fare a meno Pepe, Coentrao e Sahin – alle prese con fastidiose indisposizioni muscolari – mentre la squadra olandese dovrà fare a meno di Boilesen, Bruno Silva e Ozbiliz. Arbitro della partita, che comincerà alle ore 20 e 45, sarà l’inglese Clattenburg.

Casillas, S.Ramos, Albiol, Carvalho, Arbeloa, Xabi Alonso, Khedira, Di Maria, Ozil, C.Ronaldo, Benzema

 

Adan, Varane, Diarra, Altintop, Kakà, Callejon, Higuain

 

Karanka (Mourinho squalificato)

 

Marcelo

 

Nessuno

 

Pepe, Coentrao, Sahin

Vermeer, Anita, Vertonghen, Alderweireld, Van der Wiel, Eriksen, Janssen, De Jong, Boerrigter, Sightorsson, Sulejmani

 

Cillessen, Blind, Ooijer, Enoh, Serero, Ebecilio, Bulykin

 

De Boer

 

Nessuno

 

Nessuno

 

Boilesen, Bruno Silva, Ozbiliz

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori