PROBABILI FORMAZIONI/ Empoli-Sassuolo: le ultime novità (3a giornata serie B)

- La Redazione

Con la serie A ferma per l’impegno della Nazionale italiana, in questa domenica calcistica torna protagonista la serie cadetta. Ecco le probabili formazioni di Empoli-Sassuolo

vicenza_empoli_r400
Foto: InfoPhoto

Con il campionato di Serie A fermo per lasciare spazio agli impegni della Nazionale, in questa domenica calcistica torna protagonista la serie cadetta. Dopo i due anticipi andati in scena ieri, alle ore 15 di oggi sono pronte a scendere in campo anche Empoli e Sassuolo. In casa azzurra l’obiettivo è uno solo: dare continuità alle convincenti prestazioni fatte vedere contro la Reggina prima e col Novara poi e, a parte qualche eccezione, anche la formazione non dovrebbe subire grandi cambiamenti. Stessa situazione per Eusebio Di Francesco che arriva a questa terza giornata di Serie B con due belle vittorie e tanta voglia di continuare su questa carreggiata. Si preannuncia dunque una partita certamente interessante in cui l’Empoli, nonostante abbia il vantaggio di giocare in casa, si trova di fronte quella che si sta confermando essere una delle formazioni più in forma della stagione. Andiamo dunque a vedere le probabili formazioni a pochissime ore dal fischio d’inizio, previsto alle ore 15.

Il tecnico Maurizio Sarri conosce bene la difficoltà della gara odierna ma arriva alla sfida concentrato e pronto a mettere i bastoni tra le ruote ben oliate di questo Sassuolo. Come ha spiegato lo stesso ct alla vigilia, oggi all’Empoli servirà “il primo tempo della gara vista contro la Reggina e il secondo di Novara”. Insomma, servirà la gara perfetta per fermare la formazione di Di Francesco e ottenere tre punti fondamentali. Sarri ha poi qualcosa da recriminare alla Nazionale italiana Under 21, colpevole a suo giudizio di aver convocato Saponara “per mandarlo in tribuna contro il Liechtenstein”. Il bello, continua il ct, “è che nessuno ha pensato bene di interpellarmi”. Per quanto riguarda il resto della formazione, Sarri ha spiegato che Maccarone non è ancora al top della condizione e anche Pratali “rischia di farsi nuovamente male nel caso in cui prendesse un’altra botta”. Con ogni probabilità il 4-4-1-1 di Sarri sarà composto quasi interamente dai giocatori visti contro il Novara, fatta eccezione per Spinazzola che dovrebbe rilevare proprio Saponara. La squadra dovrà fare a meno anche di pecorini, squalificato, e degli infortunati Croce, Boniperti, Tavano, Mori e Coralli, mentre in panchina si farà trovare pronto Shekiladze.  

In questo Sassuolo in cerca di conferme e affamato di punti, il tecnico Di Francesco dovrà rinunciare a diversi giocatori in vista della trasferta di Empoli. Oltre ai convocati in nazionale, vale a dire Frascatore, Boayke e Laribi, sono ancora fermi in infermeria Masucci e Valeri. Nonostante le assenze, è molto probabile che il ct confermi in blocco il 4-3-3 visto scendere in campo e vincere contro il Crotone settimana scorsa. L’unico ad aver accusato recentemente dei problemi fisici è Berardi, alle prese con una contusione alla caviglia, ma Di Francesco potrà comunque eventualmente contare su Catellani. A centrocampo è invece ballottaggio tra Chibasah e Bianchi, con quest’ultimo attualmente leggermente favorito, mentre si è ripreso alla grande Troianello, che in settimana aveva accusato un fastidio muscolare poi risolto. “Si tratta di una verifica molto importante – ha detto Eusebio Di Francesco alla vigilia – e non vogliamo sbagliare. Per proseguire sulla strada intrapresa nelle prime due giornate, però, servirà un pizzico di cinismo e cattiveria in più, perché se è possibile vincere con un buon vantaggio bisogna evitare di soffrire come è invece avvenuto nell’ultima gara”. 

Dossena; Laurini, Romeo, Pratali, Regini; Spinazzola, Moro, Valdifiori, Cristiano; Pucciarelli; Maccarone. All. Sarri

Pomini; Gazzola, Bianco, Terranova, Longhi; Bianchi, Magnanelli, Troiano; Troianiello, Pavoletti, Missiroli. All. Di Francesco

 

Arbitro: Gavillucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori