PROBABILI FORMAZIONI/ Siena-Sampdoria: ultime novità (serie A, 21esima giornata)

- La Redazione

La ventunesima giornata del campionato di Serie A prevede alle ore 15 anche la sfida tra Siena e Sampdoria. Uno dei protagonisti della gara sarà sicuramente Beppe Iachini, ex blucerchiato

Iachini_439x302
Beppe Iachini, allenatore del Palermo ed ex della partita (Infophoto)

La ventunesima giornata del campionato di Serie A prevede alle ore 15 anche la sfida tra Siena e Sampdoria. Uno dei protagonisti della gara sarà sicuramente Beppe Iachini che l’anno scorso prese le redini dei blucerchiati, ai margini dei playout nel campionato cadetto, e portò la formazione alla vittoria dei playoff al termine di una straordinaria stagione. Il tecnico venne dunque richiamato dalla società toscana con la speranza di poter ripetere l’impresa, con ben sei punti di penalizzazione, ma il miracolo non sembra ancora avverarsi: il Siena è infatti ancora all’ultimo posto in classifica, a quota 11 punti, distante ben cinque lunghezze dal Palermo (che ieri ha pareggiato contro la Lazio in uno dei due anticipi) e a sei dal Genoa, terzultimo. Inoltre i toscani provengo dalla sconfitta per 3 a 2 di settimana scorsa contro il Torino, mentre la Sampdoria si presenta oggi dopo il buon 0 a 0 ottenuto contro il Milan nel posticipo della ventesima giornata di campionato. Andiamo quindi a vedere le probabili formazioni.

“Nonostante i risultati negativi siamo in crescita sul piano del gioco e del carattere – ha detto alla vigilia Giuseppe Iachini – con questo spirito dobbiamo onorare al massimo questa maglia e andare a cercare i punti per riagganciare le squadre che ci precedono. In queste tre partite siamo sempre stati squadra, dal primo all’ultimo minuto, ora dobbiamo limitare al massimo quegli errori che hanno compromesso le nostre gare. Dobbiamo scacciare questo clima di negatività, possiamo farlo solo lavorando duro sul campo e portando a casa quei risultati che aiutino la gente a starci vicino. Facciamo una serie positiva, poi fra due mesi ne riparleremo”. “Incontrare la Sampdoria  – ha poi confermato il tecnico dei toscani – per me è sicuramente emozionante. Abbiamo vissuto una stagione esaltante, ma io sono l’allenatore del Siena e sarò concentrato solo sulla mia squadra e sulla partita che dobbiamo fare”.  I toscani sono reduci da ben 6 sconfitte consecutive e non possono davvero più permettersi altri passi falsi. Davanti dovrebbero giocare Paolucci (in gol la scorsa settimana) e Paolucci, con un centrocampo a cinque guidato dal nuovo arrivato Della Rocca, con Angelo e Del Grosso sulle fasce e Valiani e Vergassola come interni.

Il tecnico Iachini potrà contare su una panchina composta da Farelli, Contini, Dellafiore, Rubin, Belmonte, Sestu, Coppola, Bolzoni, Mannini, Bogdani e Reginaldo, con quest’ultimo che però potrebbe anche essere schierato fin dal primo minuto supportato da Rosina. Anche Paolucci, però, non vede l’ora di poter giocare da titolare.

Oltre agli squalificati Vitiello e Terzi, Iachini dovrà fare a meno nella partita di oggi contro la Sampd anche di Verre, Martinez, Rossetti, Rodriguez, Zè Eduardo, D’Agostino e Pozzi.

– Il tecnico blucerchiato Delio Rossi ha commentato il passato alla Samp di Giuseppe Iachini, oggi allenatore del Siena: “Lo conosco e onestamente penso che anche lui dovrà adattarsi al gruppo che ha trovato a Siena. Sicuramente è più avvantaggiato lui, perché conosce molto bene il gruppo blucerchiato. Ci terrà a far bene: l’anno scorso ha svolto un ottimo lavoro riportando la Sampdoria in Serie A e sarà stato dispiaciuto di non aver avuto la possibilità di poter allenare la squadra nel massimo campionato”. “Il Siena è una squadra viva – ha poi aggiunto Rossi – che giocherà col coltello tra i denti. L’importante sarà aver più fame di loro, altrimenti vorrà dire che abbiamo dei problemi”. Il mister, in conferenza stampa, ha poi spiegato: “E’ un periodo delicato. Adesso si decide la stagione: dopo queste tre partite sapremo che campionato dovrà fare la Sampdoria”. Il tecnico dovrà fare a meno dell’infortunato Maxi Lopez, definito “un giocatore importante” ma “in questo momento non c’è parità di condizione tra lui e Icardi. Innanzitutto Maxi dovrà ritrovare la miglior forma fisica, poi starà a me valutare”. Krsticic, invece, “ha preso una botta, ha un leggero affaticamento, ma già oggi tornerà in gruppo e quindi non credo che ci siano problemi in vista della sfida di domenica pomeriggio”. Infine, riguardo gli altri, Rossi ha concluso: “Dal momento che subentri, ti devi adattare alle caratteristiche dei giocatori, cercando di penalizzarne il minor numero possibile. A metà campo siamo tanti, ad esempio, mentre negli altri ruoli c’è meno densità numerica. Il treno passerà per tutti: è importante però essere alla stazione quando passa il treno, altrimenti il treno non lo prendi”. Icardi farà dunque coppia con Eder davanti, mentre a centrocampo ci saranno Estigarribia e Poli sulle corsie con Obiang e Krsticic in mezzo al campo.

– Delio Rossi potrà contare su una panchina composta da Da Costa, Berni, Berardi, Castellini, Renan, Mustafi, Poulsen, Rossini, Simon Poulsen, Munari e Soriano, con Maxi Lopez che, rientrato in gruppo da una settimana dopo due mesi di assenza dovuta all’intervento a un ginocchio, non è stato convocato.

– Molte assenze importanti nella Sampdoria, dagli indisponibili Maresca, Juan Antonio e Renan fino a Austoni, Maxi Lopez e Falcone.

: Pegolo; Neto, Paci, Felipe; Angelo, Valiani, Della Rocca, Vergassola, Del Grosso; Rosina, Paolucci.

A disposizione: Farelli, Contini, Dellafiore, Sestu, Rubin, Belmonte, Coppola, Bolzoni, Bogdani, Reginaldo, Mannini.

Allenatore: Giuseppe Iachini.

Indisponibili: Verre, Martinez, Rossetti, Rodriguez, Zè Eduardo, D’Agostino, Pozzi.

Squalificati: Vitiello, Terzi. 

: Romero; De Silvestri, Gastaldello, Palombo, Costa; Estigarribia, Obiang, Krsticic, Poli; Eder, Icardi.

A disposizione: Berni, Da Costa, Berardi, Castellini, Mustafi, Poulsen, Munari, Rossini, Kristicic, Savic, Soriano.

Allenatore: Delio Rossi.

Indisponibili: Maresca, Juan Antonio, Renan, Austoni, Maxi Lopez, Falcone.

Squalificati: nessuno 

Arbitro: Carmine Russo (Nola).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori