Probabili formazioni/ Steaua Bucarest-Schalke 04, le ultime novità (Champions League, gruppo E)

Probabili formazioni di Steaua Bucarest-Schalke 04: le ultime notizie sulle due squadre che daranno vita stasera alla partita di Champions League, per la quinta giornata del gruppo E

26.11.2013 - La Redazione
boateng_primopiano
Kevin Prince Boateng ai tempi del Milan (Infophoto)

Partita molto importante questa sera alle ore 20.45 all’Arena Nazionale di Bucarest, capitale della Romania: si gioca infatti Steaua-Schalke 04, importante crocevia per il gruppo E, quando siamo giunti alla quinta e penultima giornata della fase a gironi. I padroni di casa hanno raccolto finora solamente due punti, ma restano comunque in corsa per la qualificazione, a patto di vincere questa sera, mentre con un pareggio rimarrebbero vive le possibilità di arrivare almeno al terzo posto, che significherebbe il passaggio in Europa League. Lo Schalke invece attualmente è secondo con sei punti, ed appare in lotta soprattutto con il Basilea per accompagnare il favoritissimo Chelsea agli ottavi di finale: per farlo, servirà ottenere un risultato positivo anche in Romania, in attesa dello scontro diretto in programma l’11 dicembre. Eccovi dunque le ultime notizie sulle probabili formazioni delle due squadre, che saranno dirette dall’arbitro olandese Nijhuis.

Il cammino della Steaua in questa edizione della Champions League può comunque essere già considerato positivo. Non è stato facile qualificarsi alla fase a gironi per i campioni di Romania (tornati a vincere in patria dopo un lungo digiuno), e ora si stanno facendo onore con il doppio pareggio conquistato contro il Basilea, squadra che prima era stata capace di vincere a Stamford Bridge. Questo consente alla Steaua di essere ancora in corsa, ed oggi per i rumeni si tratterà di una vera e propria “ultima spiaggia”, dal momento che fra due settimane è in programma la proibitiva trasferta in casa del Chelsea. Dunque oggi bisognerà attendersi un clima caldissimo allo stadio per sostenere gli uomini di Laurentiu Reghecampf, che in attacco si affideranno ancora una volta all’italiano Federico Piovaccari, che alla Steaua si sta rendendo protagonista di una stagione più che positiva, sia in campionato sia nelle Coppe europee. Alle sue spalle agiranno Popa, Chipciu e Tanase sulla trequarti, giocatori molto importanti in una partita che la Steaua deve provare a vincere. Per il resto non sono da segnalare particolari variazioni rispetto alla solita formazione titolare.

Ecco i sette giocatori che affiancheranno Reghecampf in panchina: si tratta del portiere Nita, del difensore Varela, dei centrocampisti Neagu, Stanciu, Iancu e Cristea e dell’attaccante Kapetanos. Il giocatore greco sarà dunque l’alternativa a Piovaccari, in caso di sostituzione a partita in corso, ma potrebbe anche affiancarlo se la Steaua passerà a due punte.

Le due assenze vanno entrambe a colpire il centrocampo della Steaua: in mezzo al campo saranno infatti indisponibili Pintilii e Filip.

Per i tedeschi questa non è una stagione facile: troppi infortuni stanno pesantemente condizionando l’andamento della squadra di Gelsenkirchen, soprattutto in Bundesliga. Le prime tre posizioni sono ormai andate, e pure la corsa verso il quarto posto che vale i preliminari della prossima Champions League non si annuncia semplicissima. In Europa le cose stanno andando meglio, ma ora bisogna difendere il secondo posto guadagnato soprattutto grazie al colpaccio sul campo del Basilea. La buona notizia per lo Schalke è avere già finito le sfide contro il Chelsea, perse con uno 0-6 complessivo che dimostra come i vertici del calcio europeo siano comunque lontani per i biancoblu. Le assenze colpiscono anche la porta: out Hildebrand, ecco che tra i pali si schiererà Fahrmann. In difesa il leader sarà Howedes, mentre in attacco il punto di forza sarà sulla trequarti, dove troviamo Kevin Prince Boateng ma anche Farfan a destra e Draxler a sinistra, in appoggio alla punta centrale che sarà l’ungherese Szalai.

Tra gli uomini a disposizione dell’allenatore Keller a Bucarest, troviamo il portiere di riserva Unnerstall, e poi i difensori Aogo, Hoogland, Santana e Kolasinac e i centrocampisti Clemens e Meyer. Questo dimostra i problemi dei tedeschi da metà campo in su, mentre in difesa spiccano due elementi come Aogo e Felipe Santana, alternative di ottimo livello.

Gli assenti sono tanti, a partire dal portiere titolare Hildebrand e dall’attaccante ex rossonero Huntelaar, la cui mancanza pesa davvero tanto sul reparto offensivo degli uomini di Keller. Completano la lista degli indisponibili il difensore Papadopoulos e i centrocampisti Hoger e Goretska.

 

Tatarusanu; Georgievski, Szukala, Gardos, Latovlevici; Bourceanu, Prepelita; Popa, Chipciu, Tanase; Piovaccari. All. Reghecampf.

A disp.: Nita, Varela, Neagu, Stanciu, Iancu, Cristea, Kapetanos.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Pintilii, Filip.

Fahrmann; Uchida, Howedes, Matip, Fuchs; Neustadter, Jones; Farfan, Boateng, Draxler; Szalai. All. Baup.

A disp.: Unnerstall, Aogo, Hoogland, Clemens, Meyer, Santana, Kolasinac.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Hildebrand, Goretzka, Papadopoulos, Hoger, Huntelaar.

 

Arbitro: Nijhuis (Ola).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori