Risultati Champions League/ Classifica partite e marcatori Gruppo A, Gruppo B (Juventus), Gruppo C, Gruppo D (quinta giornata)

Classifica Champions League: i risultati, classifica e marcatori in diretta. Quinta giornata per i gruppi A-B-C-D: la Juventus coglie una bella vittoria, mentre il Galatasaray cade…

27.11.2013 - La Redazione
champions_rete
Infophoto

Serata felice per la Juventus, alla lue dei risultati finali delle partite di Champions League di oggi (clicca qui per la classifica del Gruppo B). Il rotondo 3-1 rifilato al Copenaghen (due rigori) fa meravigliosamente il paio con il 4-1 del Real Madrid al Galatasaray (Real in dieci uomini quando il punteggio era ancora sullo 0-0). Insomma una classifica del gruppo B che sorride più di prima ai bianconeri, anche se la partita di Instanbul rimane decisiva (con una sconfitta si è fuori). Tanti gol segnati un questa seconda giornata di Champions League, dove nessuna partita è terminata 0-0 e quella con meno gol è stata la vittoria per 2-1 del Paris Saint Germain (clicca qui per la classifica del Gruppo C) si danni dell’Olympiacos, tra l’altro arrivata proprio a tempo scaduto. Il Manchester United (clicca qui per la classifica del Gruppo A) ha demolito il Bayer Leverkusen (in trasferta per giunta) per 5-0. Il Manchester City ha sbaragliato il Viktoria Plzen (clicca qui per la classifica del Gruppo D) per 4-2, mentre il Benfica ha superato l’Anderlect in trasferta per 3-2. Alle 18, il Cska ha perso per 3-1 contro il Bayern Monaco a Mosca (gol di Honda su rigore). Ultimo il risultato, la vittoria dello Shakhtar Donetsk per 4-0 contro la Real Sociedad.

All’90’ minuto PSG 2 Olympiakos 1. Cambia ancora tutto: Edinson Cavani porta i tre punti ai francesi, che sono primi nel girone mentre i greci tornano a quota 7 punti, ma ancora davanti al Benfica per scontri diretti.

All’90’ minuto Manchester City 4 Viktoria Plzen 2. Chiude i conti Edin Dzeko: i Citizens vanno a giocarsi il primo posto nel girone contro il Bayern Monaco nello scontro diretto dell’Allianz Arena.

All’90’ minuto Anderlecht 2 Benfica 3. E’ Rodrigo a rimettere a posto le cose per i lusitani: con questo gol Super Aquile che salgono a quota 7 punti, ma l’Olympiakos che sta pareggiando a Parigi salirebbe a 8 e resterebbe davanti, avendo poi la partita contro i belgi per chiudere il discorso.

All’81’ minuto Real Madrid 4 Galatasaray 1. Isco mette in ghiaccio la partita: il Real Madrid è qualificato con primo posto nel girone, il Galatasaray dovrà battere la Juventus per assicurarsi un posto agli ottavi di finale.

Al 77′ minuto di gioco Anderlecht-Benfica 2-2. Il gol di Bruno rischia seriamente di compromettere il cammino europeo del Benfica, che a questo punto deve sperare in un mezzo miracolo per passare il turno. 

Al 77′ minuto di gioco Bayer Leverkusen-Manchester United 2-2. Ancora Smalling, con la doppietta personale: i Red Devils in carrozza vedono gli ottavi di finale. 

Al 69′ minuto di gioco Manchester City 2 Viktoria Plzen 2. Il gol lo segna Tecl, a questo punto i Citizens potrebbero perdere il primo posto nel girone, o la possibilità di giocarsela fino in fondo.

Al 68′ Shakhtar Donetsk 3 Real Sociedad 0. Il tris è di Douglas Costa, che a questo punto mette in ghiaccio il risultato e, insieme al 3-0 del Manchester United, riapre tutto il discorso legato alla qualificazione.

Al 65′ minuto di gioco Manchester City 2 Viktoria Plzen 1. Il gol è di Samir Nasri. 

Al 63′ minuto Real Madrid 3 Galatasaray 1. Doppia notizia in poco tempo, gioia a Torino: Angel Di Maria infila la porta del Galatasaray e a questo punto i Blancos archiviano la qualificazione agli ottavi. 

Al 64′ minuto Juventus 3 Copenaghen 1. Tripletta di Arturo Vidal: questo è un gran gol, con Pogba che vola sulla fascia sinistra e mette in mezzo, sul secondo palo Vidal stacca in controtempo e vola in testa alla difesa, il pallone si impenna e si infila sul palo lungo dopo aver baciato la traversa. 

Al 61′ minuto di gioco Juventus 2 Copenaghen 1. Ancora un rigore, ancora Vidal: il cileno spiazza Wiland, il fallo è di Olof Mellberg che cintura Llorente che si girava in area e poi interviene anche con la gamba. Cartellino giallo che odora di rosso, ma quel che più conta è che i bianconeri tornano in vantaggio.

Al 56′ minuto di gioco Juventus 1 Copenaghen 1. Doccia ghiacciata per la Juventus, perchè il gol è di Olof Mellberg ovvero l’ex della partita: girata al centro dell’area su un pallone che la difesa bianconera non è riuscita a rinviare. E così, al momento la Juventus torna all’ultimo posto nel gruppo B e avrebbe bisogno di vincere in Turchia per qualificarsi (o di pareggiare per 3-3, sperando che il Copenaghen non batta il Real Madrid). 

Al 52′ minuto di gioco Real Madrid 2 Galatasaray 1. Altro boato che arriva dallo Juventus Stadium, questa volta è Alvaro Arbeloa che riporta in vantaggio le Merengues, per il gol che può valere la qualificazione per i Blancos.

Al 52′ minuto di gioco Anderlecht 1 Benfica 2. Ancora protagonista Mbemba, ma questa volta nella porta sbagliata: autogol, e il Benfica così passa in vantaggio e si rilancia nel gruppo C. 

Al 42′ minuto di gioco Manchester City 1 Viktoria Plzen 1. I cechi non ci stanno e provano a portare a casa il pareggio: segna Horava. 

Al 38′ minuto di gioco Real Madrid 1 Galatasaray 1. Subito doccia fredda per tutti i tifosi della Juventus: Didier Drogba ispira, Umut Bulut che aveva già castigato i bianconeri infila la porta di Casillas. E così torna tutto in equilibrio: in questo momento il Galatasaray ha 5 punti, contro i 6 della Juventus.

Al 37′ minuto di gioco Real Madrid 1 Galatasaray 0. Grande notizia per la Juventus: le Merengues, pur in 10 uomini (espulso Sergio Ramos) vanno in gol con Gareth Bale e quindi si portano a quota 13 punti nel girone, lasciando i tuurchi a quota 4 e quindi dietro ai bianconeri. 

Al 37′ minuto di gioco Shakhtar Donetsk 1 Real Sociedad 0. E’ Luiz Adriano a sbloccare la partita: in questo momento gli ucraini sarebbero secondi nel girone avendo scavalcato il Bayer Leverkusen che sta perdendo a Old Trafford.

Al 34′ minuto di gioco Manchester City 1 Viktoria Plzen 0. Segna il Kun Aguero al 33′: i Citizens mantengono vive le speranze di primo posto nel girone. 

Al 34′ minuto di gioco Anderlecht 1 – Benfica 1. Segna Nemanja Matic e rimette a posto le cose: a questo punto il Benfica avrebbe bisogno comunque di una vittoria.

Al 30′ minuto di gioco Bayer Leverkusen 0 Manchester United 2. Chris Smalling raddoppia per i Red Devils, che già alla mezzora potrebbero avere in mano partita e qualificazione. L’assist è di Wayne Rooney.

Al 29′ minuto di gioco Juventus 1 Copenaghen 0. Il gol è di Arturo Vidal su calcio di rigore: colossale il fallo di mano di Jacobsen, che quasi con un bagher toglie la palla dalla disponibilità di Pogba. Destro all’angolo destro di Vidal, Wiland intuisce ma non arriva: con questo gol, Juventus seconda nel girone. 

Al 21′ minuto di gioco Bayer Leverkusen 0 Manchester United 1. Segna Antonio Valencia: i Red Devils con la vittoria sarebbero quasi certi della qualificazione. 

Al 18′ minuto di gioco Anderlecht 1 – Benfica 0. Il gol è del giovane Mbemba, già protagonista del torneo di Viareggio vinto dalla formazione Primavera belga lo scorso febbraio; con questa rete il Benfica sarebbe eliminato e rischierebbe anche il posto in Europa League. 

Al 9′ minuto di gioco PSG 1 Olympiakos 0. Gol manco a dirlo realizzato da Zlatan Ibrahimovic, a segno per l’ottava volta in questa edizione della Champions League e la sedicesima complessiva con il suo club (9 gol in Ligue 1 finora). Assist dell’olandese Gregory Van Der Wiel con un cross dalla destra.

Si completa questa sera il quinto e penultimo turno della Champions League 2013-2014. Dopo aver assistito alla prima parte del turno (clicca qui per i risultati, i marcatori e la classifica) sono di scena i gruppi , impegnata la Juventus. Nel dettaglio, anche oggi abbiamo una partita con inizio alle 18, ovvero (gruppo D); poi, alle 20:45, le altre sette sfide: Bayer Leverkusen-Manchester United e Shakhtar Donetsk-Real Sociedad (gruppo A), Juventus-Copenaghen e Real Madrid-Galatasaray (gruppo B), PSG-Olympiakos e Anderlecht-Benfica (gruppo C), Manchester City-Viktoria Plzen (gruppo D). Nel gruppo A, il Bayer Leverkusen può centrare la qualificazione battendo il Manchester United, ma anche i Red Devils con i tre punti sarebbero certi di andare agli ottavi di finale; spera anche lo Shakhtar Donetsk che, dovesse battere la Real Sociedad, avrebbe poi l’ultima partita a Old Trafford per tentare l’impresa. Nel gruppo B la Juventus, pur avendo solo 3 punti, è padrona del suo destino (clicca qui per la situazione): con due vittorie si qualifica sicuramente, ma potrebbe bastarle anche il pareggio in Turchia qualora il Galatasaray perdesse stasera contro un Real Madrid cui mancano solo i dettagli per il primo posto nel girone. Il Copnaghen, attenzione, è ancora in corsa: se batte la Juventus può sperare in un miracolo finale. Nel gruppo C il PSG non è ancora qualificato ma quasi: può essere raggiunto dal Benfica con cui deve giocare la partita di ritorno, ma già con un punto stasera sarebbe primo. I lusitani rischiano tantissimo: anche agganciando stasera l’Olympiakos, dovrebbero poi sperare di superare i punti dei greci, avendo gli scontri diretti a sfavore. L’Anderlecht è ormai tagliato fuori: non tecnicamente e non per l’Europa League, ma lo sarebbe se stasera non riuscisse a vincere. Il gruppo D è l’unico in tutta la Champions League ad essere già ampiamente definito: Bayern Monaco e Manchester City agli ottavi, CSKA Mosca e Viktoria Plzen eliminati. Le partite di stasera servono a definire se l’ultimo turno sarà decisivo: qualora le due big facessero il loro dovere, all’Allianz Arena si giocherebbe uno spareggio per il primo posto (il City deve rovesciare la sconfitta interna per 3-1 subita all’andata), mentre in Repubblica Ceca il Plzen andrebbe a caccia dell’1-0 che sarebbe sufficiente alla qualificazione in Europa League. 

 

GRUPPO A

RISULTATO FINALE Bayer Leverkusen-Manchester United 0-5 22′ Valencia (M), 30′ Smalling (M), 65′ Evans (M), 77′ Smalling (M), 88′ Nani (M)

RISULTATO FINALE Shakhtar Donetsk-Real Sociedad 4-0 37′ Luiz Adriano (S), 48′ Alex Teixeira (S), 68′ Luiz Adriano (S), 87′ Douglas Costa (S)

 

GRUPPO B

RISULTATO FINALE Juventus-Copenaghen 3-1 29′ rig. Vidal (J), 56′ Mellberg (C), 61′ rig. Vidal (J), 64′ Vidal (J)

RISULTATO FINALE Real Madrid-Galatasaray 4-1 37′ Bale (R), 38′ Umut Bulut (G), 51′ Arbeloa (R), 63′ Di Maria (R), 81′ Isco (R)

GRUPPO C

RISULTATO FINALE Anderlecht-Benfica 2-3 18′ Mbemba (A), 34′ Matic (B), 52′ aut. Mbemba (B), 77′ Bruno (A), 90′ Rodrigo (B)

RISULTATO FINALE PSG-Olympiakos 2-1 9’Ibrahimovic (P), 80′ Manolas (O), 90′ Cavani (P)

 

GRUPPO D

RISULTATO FINALE Cska Mosca-Bayern Monaco 1-3 17′ Robben, 56′ Gotze, 61’rig.Honda (C), 65’rig.T.Muller

RISULTATO FINALE Manchester City-Viktoria Plzen 4-2 33′ rig. Aguero (MC), 42′ Horava (VP), 65′ Nasri (MC), 69′ Tecl (VP), 78′ Negredo (MC), 89′ Dzeko (MC)

Clubs P W D L F A +/- Pts
Manchester United FC 5 3 2 0 11 3 8 11
FC Shakhtar Donetsk 5 2 2 1 7 5 2 8
Bayer 04 Leverkusen 5 2 1 2 8 10 -2 7
Real Sociedad de Fútbol 5 0 1 4 1 9 -8 1
Clubs P W D L F A +/- Pts
Real Madrid CF 5 4 1 0 18 5 13 13
Juventus 5 1 3 1 9 8 1 6
Galatasaray AŞ 5 1 1 3 7 14 -7 4
FC København 5 1 1 3 4 11 -7 4

 

 

Clubs P W D L F A +/- Pts
Paris Saint-Germain 5 4 1 0 15 3 12 13
Olympiacos FC 5 2 1 2 7 7 0 7
SL Benfica 5 2 1 2 6 7 -1 7
RSC Anderlecht 5 0 1 4 3 14 -11 1

 

Clubs P W D L F A +/- Pts
FC Bayern München 5 5 0 0 15 2 13 15
Manchester City FC 5 4 0 1 15 8 7 12
PFC CSKA Moskva 5 1 0 4 7 15 -8 3
FC Viktoria Plzeň 5 0 0 5 4 16 -12 0

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori