Calciomercato Livorno/ Nicola confermato, Spinelli pensa ai rinforzi in campo

Davide Nicola resta sulla panchina del Livorno: il tecnico piemontese, tre sconfitte consecutive, ha la fiduca di Aldo Spinelli che ora lavorerà per rinforzare la sua squadra

02.12.2013 - La Redazione
Nicola_Livorno_R400
Davide Nicola, 41 anni (INFOPHOTO)

Resta a Livorno. Messo in discussione dopo la pesante sconfitta dei labronici sul campo del Chievo, il tecnico artefice della promozione lo scorso giugno rimane saldo sulla sua panchina e ha la fiducia di Aldo Spinelli e della società. Non c’è una vera e propria ufficialità, ma da più parti trapela ormai che al Picchi non è previsto un cambio della guida tecnica. Il Livorno ha perso tre partite consecutive, ma due di queste sono arrivate contro Inter e Juventus; più che altro, a far parlare di un possibile avvicendamento è il fatto che i labronici hanno ottenuto soltanto 4 punti in 9 giornate dopo un ottimo avvio. Però, il presidente Spinelli ha ritenuto che cambiare in corsa non sia saggio, quantomeno non adesso: non ci sono ancora i presupposti, dopo tutto la squadra rimane in linea di galleggiamento (con 12 punti è alla pari di Chievo e Bologna, davanti a Sampdoria e Catania). Casomai la dirigenza, come riporta Gianluca Di Marzio sul suo sito, è già al lavoro per rinforzare la squadra sul calciomercato di gennaio: senza snaturare l’idea di fondo, ovvero quella di far crescere i giovani, si proverà a mettere a disposizione di Davide Nicola una rosa che possa agevolmente salvarsi, o che comunque riesca a centrare la permanenza in Serie A, fosse anche attraverso mille sofferenze. Per ora dunque Spinelli mantiene fede alle sue dichiarazioni: aveva affermato che Nicola, per lui, è anche meglio di Walter Mazzarri. Per ora il tecnico piemontese resta in panchina: più in là, si vedrà.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori