RANKING UEFA/ Italia sempre quarta, Spagna irraggiungibile, attenzione a Francia e Portogallo

- La Redazione

Pubblicato questa mattinna l’aggiornamento del Ranking UEFA per nazioni: la Spagna è sempre in testa alla graduatoria, Inghilterra e Germania inseguono. Italia quarta, occhio alla Francia.

UEFALogo
(Infophoto)

E’ stato pubblicato questa mattina l’aggiornamento del Ranking UEFA per quanto riguarda le nazioni. Importante, perchè è da questa classifica che si stabilisce quante squadre accedono alla Champions League, e quante in Europa League. Per intenderci: da quando siamo stati superati della Germania abbiamo perso il diritto alle quattro formazioni nella principale coppa europea. In testa c’è sempre la Spagna: quattro  formazioni agli ottavi di Champions League (una però, il Valencia, è quasi fuori) e due ai sedicesimi di Europa League, la posizione degli iberici è assolutamente inattaccabile, anche dall’Inghilterra che quest’anno ha perso subito il Manchester City, sta per salutare l’Arsenal e può sperare nell’Europa League, dove quattro squadre sono ancora in corsa. La Germania ha ormai staccato l’Italia e anche per questa stagione sembra che perderemo punti: abbiamo due squadre in Champions League mentre dall’altra parte rischiamo seriamente di perdere il Napoli, mentre i tedeschi possono avanzare nella coppa dalle grandi orecchie con tre squadre e con altre quattro in Europa League (pur se almeno un paio non avranno vita facile al ritorno). Noi dobbiamo guardarci dal ritorno di Francia e Portogallo, che ci insidiano da vicino: i transalpini hanno il PSG in corsa in Champions League (e già quasi agli ottavi), mentre in Europa League ci sono Bordeaux e Lione. L’Italia fa dunque meglio ma rimane quarta, ben staccata dalla Germania; quantomeno teniamo a distanza anche il Portogallo che ha avuto un grande impatto europeo la scorsa stagione ma stavolta può sperare solo nel Porto in Champions League e nel Benfica in Europa League. 

 

1. Spagna 84.596

2. Inghilterra 78.535

3. Germania 75.757

4. Italia 61.314

5. Francia 57.833

6. Portogallo 56.834

7. Ucraina 49.591

8. Olanda 44.729

9. Russia 44.665

10. Belgio 34.400

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori