FANTACALCIO/ I consigli per la 26esima giornata di Serie A

- La Redazione

Come ogni sabato mattina tornano i consigli del fantacalcio per la giornata di Serie A in programma, la ventiseiesima. Si inizia questa sera con la sfida del Barbera Palermo-Genoa

abate_balotelli_constant_amelia
Infophoto

Come ogni sabato mattina, prima dell’inizio del weekend calcistico di Serie A, tornano i consigli per il Fantacalcio. La redazione de IlSussidiario.net proverà a consigliarvi quali giocatore schierare, su quali puntare, e chi invece sarebbe meglio lasciare a riposo, in panchina. (Palermo-Genoa, oggi ore 20.45). Si inizia con il posticipo di oggi, la sfida “salvezza” fra il Palermo e il Genoa. Borriello regala sempre un “golletto” e contro la ballerina difesa rosanero potrebbe fare male. Attenzione anche a Bertolacci, in grande spolvero. In casa rosanero evitate il portiere, Sorrentino, che sarà probabilmente bombardato da ogni parte. Buono invece Ilicic. (Sampdoria-Chievo, domenica ore 12.30). E’ naturalmente la sfida dei due giovani bomber, Icardi da una parte, e Paloschi dall’altra, da schierare senza pensarci due volte. Occhio invece ad Estigarribia, non al 100%. (Atalanta-Roma, domenica ore 15.00). Livaja dalla sponda nerazzurra e Lamela da quella giallorossa, saranno i probabili protagonisti del match. Non ci saranno Totti e De Rossi perché squalificati, e occhio quindi al giovane Florenzi, che torna titolare. Da evitare Ivan Piris, troppo incerto, così come Burdisso, che potrebbe soffrire di fronte all’attacco dei bergamaschi. (Bologna-Fiorentina, domenica ore 15.00). Jovetic e Ljajic stanno vivendo un gran momento: puntate su di loro. In casa rossoblu diamo fiducia al solito Diamanti nonché a Gilardino. Cuadrado è in grande forma, mentre potrebbe essere pericoloso puntare su Morleo e Savic. (Cagliari-Torino, domenica ore 15.00). Sau e Bianchi sono da schierare, mentre dubbi su Avelar e Brighi. Bene anche il solito Conti e attenzione anche a Ogbonna. (Juventus-Siena, domenica ore 15.00). Sarà la sfida di Giovinco, che probabilmente si giocherà la possibilità di una maglia da titolare in futuro. In casa Siena, come non schierare il giocatore del momento, Emeghara, capace di segnare a Inter e Lazio in fila. Attenzione a Vidal, non al 100%, così come a Pegolo, estremo difensore dei senesi, che potrebbe essere letteralmente bombardato. (Parma-Catania, domenica ore 15.00). Valdes e Lodi sono le due sicurezze da una parte e dall’altra, così come Biabiany-Belfodil, e Bergessio-Gomez. Da evitare Lucarelli, non fisicamente al meglio, e Izco, che potrebbe subire eccessivamente gli attacchi emiliani. 

(Inter-Milan, domenica ore 20.45). Per la stracittadina di domenica sera puntate sui due grandi ex Balotelli e Cassano. Attenzione anche ad El Shaarawy che vorrà tornare al gol e vorrà farlo in un’occasione speciale come appunto il derby. A rischio Chivu/Ranocchia, così come Nagatomo. In casa rossonera, invece, Mexes e Zapata potrebbe regalare qualche strafalcione. (Udinese-Napoli, lunedì ore 19.00). Sarà la sfida dei bomber, Di Natale da una parte, e Cavani dall’altra. Muriel e Inler regalano sempre sicurezza mentre De Sanctis è da evitare, così come Badu, chiamato a sostituire Lazzari. (Lazio-Pescara, lunedì ore 20.45). Floccari ed Hernanes sono i due punti fissi della compagine capitolina. Evitate Perin per gli abruzzesi, così come gran parte della retroguardia abruzzese. Bene infine Caprari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori