PROBABILI FORMAZIONI/ Cesena-Livorno, ultime novità (serie B, 32esima giornata)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Cesena-Livorno, partita tra le più importanti della trentaduesima giornata di serie B: ecco le ultime notizie sulle due squadre a poche ore dall’incontro

Nicola_Livorno_R400
Davide Nicola, 41 anni (INFOPHOTO)

Questa sera la serie B scende in campo per disputare in turno infrasettimanale la trentaduesima giornata di campionato. Entriamo in una fase sempre più interessante, e una delle partite più attese del turno è certamente quella che si giocherà alle ore 20.45 allo stadio Manuzzi, cioè Cesena-Livorno. Per i padroni di casa, che attualmente sono tredicesimi in classifica con 37 punti, l’obiettivo è quello di avvicinare la zona playoff, o almeno tenere lontana quella playout. Infatti in questo momento i bianconeri romagnoli sono a -5 punti dalle zone più nobili e a +4 da quelle più pericolose. Facile dunque capire che potrebbe bastare poco sia per sognare in grande sia per ritrovarsi a lottare per la sopravvivenza. Vincere contro la seconda in classifica renderebbe certamente più concreta la prima di queste due possibilità, anche dal punto di vista psicologico. Non sarà facilissimo, ma la squadra di Bisoli deve provarci. Da parte sua, il Livorno deve consolidare la seconda posizione, che attualmente detiene con 59 punti, due lunghezze di vantaggio sul Verona che è terzo. Una lotta che probabilmente caratterizzerà tutta la parte finale di questo campionato, con la promozione nel mirino. Una partita dunque ricca di motivi d’interesse, che meriterà di essere seguita con attenzione. Vediamo dunque quali sono le ultime notizie sulle probabili formazioni delle due squadre.

I padroni di casa si schiereranno questa sera con un 4-3-1-2 in cui Giandonato agirà da trequartista alle spalle del tandem d’attacco formato da Succi e Granoche. Una buona notizia per Bisoli è il recupero di Parfait, ma l’elenco degli indisponibili resta comunque piuttosto lungo: infatti non saranno a disposizione per questo incontro Comotto, D’Alessandro, Defrel, Dallamano, Favalli e Gessa. L’allenatore ne ha parlato così ieri in conferenza stampa: “Anche domani (oggi, ndR) avrò molti giocatori indisponibili, purtroppo tutte queste gare ravvicinate non ci stanno aiutando ma saremo sicuramente al massimo per affrontare il Livorno al meglio. Sulla formazione ho molti dubbi, devo capire come sta Tonucci e poi in mezzo al campo devo prendere alcune decisioni. Affrontiamo la seconda in campionato che ha pareggiato con una squadra molto forte come il Verona. Dovremo avere molta pazienza e concedere poco. Gli attaccanti del Livorno penso che siano il miglior tandem d’attacco della categoria, Dionisi e Paulinho sono giocatori molti forti e abili ad allargare le difese avversarie. Domani avremo bisogno dell’aiuto del pubblico più che mai. A Crotone siamo stati sfortunati, a Reggio Calabria siamo stati molto bravi a gestire la gara e a soffrire. Le squadre che abbiamo dietro corrono forte per cui ogni gara diventa importantissima anche per noi. Il campionato è molto equilibrato e le squadre che abbiamo dietro sono forti, ma noi siamo sulla strada giusta”.

Questi saranno i giocatori che si siederanno in panchina al fianco di mister Bisoli, pronti ad entrare in campo durante la partita in caso di necessità: il secondo portiere Ravaglia, e poi i difensori Morero e Tonucci, i centrocampisti Meza Colli e Parfait, gli attaccanti Graffiedi e Rodriguez.

I toscani si schiereranno con un 3-4-1-2 nel quale Belingheri agirà alle spalle del tandem d’attacco formato da Paulinho e Dionisi. Mancherà Duncan per squalifica, ma i dubbi per l’allenatore Nicola sono tutti concentrati sulle fasce laterali: a destra dovrebbe rientrare dal primo minuto Schiattarella, mentre a sinistra Lambrughi e Gemiti si contendono il posto, con il primo che appare favorito. La squadra non sta vivendo il suo migliore momento stagionale, e ormai il primo posto sembra essere lontanissimo. La seconda posizione però è ancora una solida realtà, che gli amaranto naturalmente cercheranno di difendere fino al termine della stagione.

Questi saranno i giocatori che si siederanno in panchina al fianco di mister Nicola, pronti ad entrare in campo durante la partita in caso di necessità: il secondo portiere Aldegani, e poi i difensori Ceccherini e Salviato, i centrocampisti Bigazzi, Molinelli e Gemiti, l’attaccante Dall’Agnello.

 

Campagnolo; Ceccarelli, Volta, Brandao, Consolini; Tabanelli, Coppola, Djokovic; Giandonato; Succi, Granoche. All. Bisoli.

A disp.: Ravaglia, Morero, Tonucci, Meza Colli, Parfait, Graffiedi, Rodriguez.

Squalificati: nessuno.

Fiorillo; Bernardini, Emerson, De Carli; Schiattarella, Gentsoglou, Luci, Lambrughi; Belingheri; Paulinho, Dionisi. All. Nicola.

A disp.: Aldegani, Ceccherini, Salviato, Bigazzi, Molinelli, Gemiti, Dall’Agnello.

Squalificati: Duncan.

 

Arbitro: Gavillucci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori