RUGBY 6 NAZIONI/ Inghilterra-Italia: le formazioni ufficiali

- La Redazione

Le formazioni ufficiali di Inghilterra-Italia, partita della quarta giornata del Torneo Sei Nazioni 2013 di rugby. Molte novità per entrambe le compagini, spicca il rientro di Parisse

inno_italia_rugby
Infophoto - immagine di repertorio

Oggi pomeriggio sono state annunciate le formazioni ufficiali di Inghilterra e Italia per la partita della quarta giornata del Torneo Sei Nazioni 2013 di rugby, che si giocherà domenica pomeriggio alle ore 16.00 nel leggendario stadio londinese di Twickenham. Per primo è arrivato il XV dei padroni di casa: il c.t. Lancaster opera cinque cambi rispetto alla partita di due settimane fa, con gli ingressi di Care e Flood come mediani e di Youngs, Haskell e Vunipola tra gli avanti. Gli azzurri presentano molte novità per tentare l’impresa quasi impossibile: la più importante è naturalmente il ritorno di capitan Parisse come numero 8, ma il c.t. Brunel propone molti cambi. Titolare De Marchi al posto di Lo Cicero (che nella ripresa entrerà per stabilire il record assoluto di 102 caps azzurri) come pilone sinistro, in seconda linea entra Furno, in terza Barbieri, centro sarà Garcia e Canale spostato a secondo centro. La mediana sarà composta da Orquera e Gori. In panchina sei uomini su otto sono avanti, per affrontare una vera e propria battaglia. Brunel ha parlato così: “Come battere l’Inghilterra? Non farla giocare, magari non facendola scendere in campo. Barbieri e Furno erano infortunati e ora ci sono, volevo vedere De Marchi dall’inizio. Sarà interessante vedere il modo di giocare di questo gruppo di giocatori. La mediana non ha lavorato bene col Galles, Orquera e Gori sono una scelta legata anche al fatto che Botes può entrare sia come mediano di mischia sia come mediano d’apertura. Serve una difesa collettiva di qualità. Siamo pronti. Sei avanti in panchina? Ci aspettiamo una battaglia, abbiamo due partite ravvicinate in sei giorni. Dobbiamo gestire le nostre forze”.

 

15 Alex Goode; 14 Chris Ashton, 13 Manusamoa Tuilagi, 12 Brad Barritt, 11 Mike Brown; 10 Toby Flood, 9 Danny Care; 8 Tom Wood, 7 Chris Robshaw, 6 James Haskell; 5 Geoff Parling, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Tom Youngs, 1 Mako Vunipola. All. Stuart Lancaster.

A disposizione: 16. Dylan Hartley, 17 David Wilson, 18 Joe Marler, 19 Courtney Lawes, 20 Tom Croft, 21 Ben Youngs, 22 Freddie Burns, 23 Billy Twelvetrees.

15 Andrea Masi; 14 Giovanbattista Venditti, 13 Gonzalo Canale, 12 Gonzalo Garcia, 11 Luke Mclean; 10 Luciano Orquera, 9 Edoardo Gori; 8 Sergio Parisse, 7 Robert Barbieri, 6 Alessandro Zanni; 5 Joshua Furno, 4 Quintin Geldenhuys; 3 Martin Castrogiovanni, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Alberto De Marchi. All. Jacques Brunel.

A disposizione: 16 Davide Giazzon, 17 Andrea Lo Cicero, 18 Lorenzo Cittadini, 19 Antonio Pavanello, 20 Francesco Minto, 21 Simone Favaro, 22 Tobias Botes, 23 Tommaso Benvenuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori