PROBABILI FORMAZIONI/ Empoli-Juve Stabia: ultime novità (Serie B, 37esima giornata)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Empoli-Juve Stabia: si gioca al Castellani per la 37esima giornata di Serie B, per i toscani la vittoria è fondamentale per tenere a vista il Verona.

Empoli_Ternana_lancio
Infophoto

Dipende tutto dall’Empoli. Alle 20:45 di questa sera, i toscani ospitano al Castellani una Juve Stabia che insegue ancora il sogno playoff (a quattro punti dal sesto posto) ma che paradossalmente potrebbe infliggere un colpo decisivo alle speranze di evitare le tre promozioni dirette: tra Verona ed Empoli ci sono otto punti, dovessero essere almeno 10 dopo la 42esima giornata i playoff non si giocherebbero. Certo: perdendo stasera, i campani rischierebbero comunque di staccarsi dal gruppetto e quindi di non entrare comunque tra la terza e la sesta. Quindi, i ragazzi di Braglia entreranno naturalmente in campo per vincere, così come faranno quelli di Sarri che vengono dall’importantissimo ma sudato successo nel derby contro il Grosseto. Arbitra Gavillucci. 

Maurizio Sarri non si fida dell’avversario, e lo dice ampiamente in conferenza stampa: “La Juve Stabia è una squadra fisica ed è particolarmente in salute. Sarà una partita difficile, loro sono molto aggressivi e noi siamo in difficoltà avendo fatto 17 punti in 8 partite… scherzi a parte, non siamo attrezzati per certi traguardi e perciò può starci che qualche giocatore possa rendere solo al 90%”. Sul tema tattico della partita il tecnico dell’Empoli è stato molto chiaro: “Temo Acosty che ha un’accelerazione pazzesca, e loro possono permettersi di tenere fuori uno tra Cellini e Bruno, hanno Zito che è da serie A. Hanno tante soluzioni, sarà difficile ma li affronteremo senza fare calcoli”. Solito 4-3-1-2 con il tridente d’attacco confermatissimo: Maccarone, Tavano e Saponara hanno segnato insieme 39 dei 57 gol dell’Empoli, logico che ci si affidi a loro. Dietro, torna Moro dalla squalifica, il veterano della squadra si piazza nella linea con Signorelli e Croce, mentre in difesa ci saranno ancora una volta Hysaj e Accardi sugli esterni con Tonelli e Vasco Regini al centro. 

Valdifiori tenta il recupero record, ma sarà difficile vederlo in campo: più probabile che si accomodi in panchina, dove troviamo anche Pucciarelli e Gigliotti con Levan Mchelidze, che ha trovato poco spazio in questa stagione ma potrebbe essere utile se chiamato in causa a partita in corso.

Non ci sono squalificati, ma il terzino destro Laurini ha continuato a lavorare a parte e per questa sera non recupera. Sarri ha poi un problema in più: Regini e Accardi rischiano la squalifica, se ammoniti salteranno la gara di La Spezia.

Piero Braglia non ha parlato alla vigilia della partita, probabilmente per conservare la giusta concentrazione in vista di una partita che si può rivelare fondamentale per il sogno playoff. I convocati per le Vespe sono 22: lista quasi al completo per il tecnico, che proseguirà sulla linea del 4-1-4-1, un modulo che in serie A viene utilizzato con buoni risultati dalla Lazio. Davanti a Seculin, in eterno ballottaggio con Nocchi ma questa sera titolare, giocheranno dunque i centrali Figliomeni e Murolo con Baldanzeddu e Dicuonzo sugli esterni. E’ Doninelli il perno davanti alla difesa, poi la velocità di Acosty e Zito sugli esterni, lanciati da Jidayi e Caserta che giocheranno in mezzo al campo. Tra Sasà Bruno e Cellini stavolta la spunta il primo, che va in campo a dare peso all’attacco: saranno importanti le sfuriate di Acosty e Zito che potranno mettere in mezzo palloni invitanti per un attaccante che in serie B ha sempre fatto gol.

Con Nocchi ci sono Martinelli e Scognamiglio, poi Agyei (anche lui di proprietà della Fiorentina), Verdi che arriva dal Torino (ma è del Milan), infine Improta e come detto Marco Cellini che forse non ha più lo smalto dei tempi migliori (con l’Albinoleffe) ma resta temibile in area di rigore, soprattutto a gara in corso può dare una grande mano.

Nessuno squalificato nemmeno tra le Vespe, ma due assenze: Jerry Mbakogu e Pompilio.

 

 Bassi; Hysaj, Tonelli, Regini, Accardi; D. Moro, Signorelli, Croce; Saponara; Maccarone, Tavano. All. Sarri

A disp: Pelagotti, Romeo, Gigliotti, Valdifiori, Pucciarelli, Shekiladze, Mchelidze

Squalificati: –

Indisponibili: Laurini

 Seculin; Baldanzeddu, Figliomeni, Murolo, Dicuonzo; Doninelli; Acosty, Jidayi, Caserta, Zito; Bruno. All. Braglia

A disp: Nocchi, Martinelli, Scognamiglio, Agyei, Verdi, Improta, Cellini

Squalificati:

Indisponibili: Pompilio, Mbakogu

 

Arbitro: Gavillucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori