Tour de France 2013 / La classifica generale e le altre graduatorie dopo la dodicesima tappa: Froome in maglia gialla

Il britannico Chris Froome resta in maglia gialla al termine della dodicesima tappa del Tour de France 2013, Fougeres-Tours, vinta in volata da Marcel Kittel: tutte le graduatorie

11.07.2013 - La Redazione
froome_giallo
Chris Froome (Infophoto)

Nessuna novità per quanto riguarda la classifica generale della centesima edizione del Tour de France al termine della dodicesima tappa, 218 km completamente pianeggianti fra Fougeres-Tours. Poteva essere prevedibile, dal momento che non c’è stato nemmeno un Gpm di quarta categoria e quindi per chiunque era impossibile anche solo pensare di attaccare la maglia gialla di Chris Froome, fino a questo momento assoluto dominatore della Grande Boucle. Sostanzialmente per gli uomini di classifica si è trattato di una giornata di riposo, sempre che possa considerarsi riposo pedalare per 218 km. Lo stesso Froome, intervistato nel corso delle cerimonie di premiazione, ha ammesso che si è trattato della giornata più tranquilla per lui e per la sua squadra, il Team Sky. Per quanto riguarda le altre graduatorie, logicamente non ci sono state novità a proposito della maglia a pois di miglior scalatore, che resta sulle spalle del francese Pierre Rolland, e della maglia bianca di miglior giovane della Grande Boucle, che è del polacco Michal Kwiatkowski, il quale l’ha tolta al colombiano Nairo Quintana nella cronometro di ieri a Mont Saint Michel. Non cambia nemmeno il possessore della maglia verde della classifica a punti, che resta saldamente in possesso dello slovacco Peter Sagan, terzo sul traguardo della tappa di oggi, anche se ora il suo primo inseguitore è Mark Cavendish, secondo sul traguardo, che ha approfittato della caduta di Andre Greipel a meno di 3 km dall’arrivo di Tours. Domani è in programma un’altra tappa sulla carta interlocutoria, perché la Tours-Saint Amand Montrond (173 km) è ancora una volta quasi completamente pianeggiante: spazio ai velocisti, per gli altri un giorno di trasferimento. (Mauro Mantegazza)

 

1. Christopher FROOME (Gbr, Sky) in 47h19’13”

2. Alejandro VALVERDE (Spa, Movistar) a 3’25”

3. Bauke MOLLEMA (Ola, Belkin) a 3’37”

4. Alberto CONTADOR (Spa, Saxo Bank-Tinkoff) a 3’54”

5. Roman KREUZIGER (Cec, Saxo Bank-Tinkoff) a 3’57”

6. Laurens TEN DAM (Ola, Belkin) a 4’10”

7. Michal KWIATKOWSKI (Pol, Omega Pharma-Quick Step) a 4’44”

8. Nairo QUINTANA ROJAS (Col, Movistar) a 5’18”

9. Rui Alberto COSTA (Por, Movistar) a 5’37”

10. Jean Christophe PERAUD (Fra, Ag2R-La Mondiale) a 5’39”

 

1. SAGAN (Svk) 307; 2. Cavendish (Gbr) 211; 3. Greipel (Ger) 195.

1. ROLLAND (Fra) 49; 2. Froome (Gbr) 33; 3. Porte (Aus) 28.

1. KWIATKOWSKI (Pol) 47h23’57”; 2. Quintana Rojas (Col) a 34”; 3. Bardet (Fra) a 6’53”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori