Pagelle/ Cagliari-Sampdoria (2-2): fantacalcio, i voti della partita. Ecco i top e i flop (Serie A 2014-2015, 7a giornata)

- La Redazione

Pagelle Cagliari-Sampdoria 2-2: fantacalcio, i voti della partita. I top e i flop della partita giocata ieri alle ore 15.00 a Cagliari, valevole per la settima giornata di Serie A

mihajlovic_braccia
Diretta Inter Bologna: Sinisa Mihajlovic - Infophoto

Grande spettacolo ieri pomeriggio al SantElia. In occasione della sfida fra i padroni di casa del Cagliari e gli ospiti della Sampdoria, non sono mancate le emozioni e i gol visto che alla fine il match è terminato con il risultato di perfetta parità, 2 a 2. I blucerchiati si sono portati addirittura sul due a zero ma poi i padroni di casa cagliaritani sono riusciti a riportare in equilibrio il match. Ecco i top e i flop della partita giocatasi ieri pomeriggio. Lo scettro di migliore fra le fila del Cagliari se lo contendono i due autori dei gol, Avelar e Sau, ma vogliamo puntare sul centrocampista rossoblu per la sua costanza e qualità mostrate per tutto larco del match. Avelar trasforma il rigore concesso dallarbitro che accorcia le distanze e poi non commette mai una sbavatura in fase di impostazione di gioco: prezioso. Nonostante un buon inizio di stagione, lattaccante della nazionale colombiana sbaglia il match contro la Sampdoria. Probabilmente stanco o appesantito dal caldo, il sudamericano non risulta essere mai pericoloso, mostrandosi molto macchinoso e concludendo la gara con un voto insufficiente. Il giovane talento dattacco della Sampdoria (ricordiamo, in comproprietà con la Juventus), è la stella del reparto offensivo dei blucerchiati. Anche ieri una grande prestazione contro il Cagliari, con lo sguardo delle big europee, a cominciare dallAtletico Madrid, arrivando fino al Tottenham, sempre più vigile e attento su questo interessantissimo talento azzurro. E senza dubbio Cacciatore il peggiore giocatore della Sampdoria e probabilmente dellintero arco della partita. E lui a commettere il fallo di rigore trasformato da Avelar ed è lui a venire espulso. Una forte iniezione motivazionale per il Cagliari che trova così la grinta per recuperare dopo essere andato in svantaggio di due reti e concludere la partita in assoluta parità.

Cagliari-Sampdoria finisce 2-2: un tempo a testa, nel primo i blucerchiati dominano e vanno avanti di due gol ma nel secondo si fanno rimontare e rischiano anche di perdere, ma rimangono terzi in classifica. Il Cagliari fa un piccolo passo avanti verso la salvezza.

La Sampdoria continua a stupire e chiude il primo tempo a Cagliari in vantaggio per due reti a zero grazie ai gol di Gabbiadini e Obiang. Eppure la squadra di Zeman era partita meglio ma i blucerchiati si sono rivelati letali in contropiede. Prima occasione all’11 per il Cagliari sugli sviluppi di un’accelerazione di Ibarbo: l’attaccante rossoblù prova a soprendere Viviano con un tiro preciso ma troppo debole. Al 17′ risponde la Sampdoria con una conclusione di facile lettura calciata da Gabbiani.Al 22′ il portiere dei Liguri, Viviano, abbandona il campo per un problema il ginocchio e viene sostituito da Romero. Al 27′ il vantaggio della Sampdoria: Palombo scodella al centro su calcio di punizione, la difesa rossoblù si addormenta e Gabbiadini non perdona infilando Cragno con un tocco di precisione. I sardi si rituffano in attacco e provano a pareggiare con un tiro da fuori di Ekdal deviato in angolo da una maglia blucerchiata. Due minuti la Sampdoria realizza il raddoppio con un gran gol di Obiang che infilza Cragno con un tiro violentissimo da fuori. Il 2a0 smonta il morale dei rossoblù. Al termine dei primi 45 minuti il risultato premia la banda di Mihajlovic. voto partita 6 Poche emozioni nei primi 45 minuti. Il Cagliari è sembrato più intraprendente ma anche troppo fragile rispetto a questa cinica Sampdoria. Migliore Cagliari Cossu 5,5 Uno dei più intraprendenti della truppa Zemaniana. Ma non riesce ad incidere. Peggiore Cagliari Ibarbo 4 Macchinoso e lezioso. Si gioca malamente le sue opportunità offensive. Migliore Sampdoria Gabbiadini 7 La qualità delle sue giocate innalza notevolmente il livello offensivo dei blucerchiato Peggiore Sampdoria Duncan 5 Impacciato ed impreciso. E’ uno dei meno brillanti Voto arbitro Gervasoni 7 Chiede ai suoi assistenti particolare attenzione nel segnalare il fuorigioco. Fino a questo momento un buon lavoro della terna.

Cragno 5,5 Forse gli avrebbe fatto comodo un pizzico di reattività in più ma non ha particolari colpe sui gol

Pisano 6 Si sgancia e si sacrifica per i compagni. Non è sempre precisissimo ma fa il suo

Benedetti 5,5 Un pò troppo irruento ma pur sempre efficace

M. Capuano 5,5 Alterna interventi buoni ad interventi meno buoni: altalenante

Avelar 6,5 Un rigore calciato benissimo ed un buon tempismo in fase di impostazione gioco

Dessena 6 Apporta il suo contributo a centrocampo, svolge con ordine il compito affidatogli da Zeman (55’ Donsah 5,5)

Crisetig 6 Recupera molti palloni e concede al Cagliari la possibilità di ripartire

Ekdal 5,5 Non riesce ad entrare del tutto in partita. A venti minuti dalla fine lascia il posto a Caio. (67’ Caio Rangel 6)

Ibarbo 5 Tocca tanti palloni ma li gioca malissimo. Oggi è apparso particolarmente macchinoso

Sau 6,5 Realizza un bellissimo gol in occasione del 2a2. Sempre vivo. (87’ Longo S.v.)

Cossu 6 Intraprendente e fantasioso. Gli manca il guizzo vincente. 

All.: Zeman 6 La sua squadra sta dalla sua parte ed è incoraggiante per il futuro. Dovrà tuttavia mettere mano ad una difesa traballante.

Viviano 6 Efficace e concentrato. Obbligato a lasciare il campo per infortunio. (22’ Romero 6 Se la cava adeguatamente. Nulla da fare sui gol)

De Silvestri 6,5 Copre molto bene la sua zona di competenza. Riesce a spingere poco ma la sua prestazione è complessivamente più che sufficiente.

Silvestre 6 Tiene alto il livello della concentrazione ma nel finale non riesce ad evitare l’affanno. 

Gastaldello 5,5 Finisce per restare schiacciato nella propria area, faticando molto nella fase finale del match

Cacciatore 5 Ingenuo in occasione del rigore, la sua espulsione rianima il Cagliari

Palombo 6,5 Fa il suo con ordine ed efficacia. Scodella l’assist dell’1a0 e si impegna fino alla fine nonostante la stanchezza.

Obiang 6,5 Un gol bellissimo ed importante in una partita che poteva finire male

Duncan 5,5 Non riesce ad entarre in gara. Un pochino meglio nella ripresa. (76’ A. Romagnoli 5,5

Gabbiadini 7 Ha grandi qualità e non perde occasione per dimostrarlo. E’ il faro dell’attacco blucerchiato

Eder 5 La sua fantasia quest’oggi è rimasta negli spogliatoi (61’ Mesbah 6)

Okaka 6,5 Lotta di fisico e conquista spazi importanti in zona d’attacco. Manca solo il gol.

All.: Mihajlovic 6 Scelta saggia quella di ‘abbottonare’ la squadra nel finale. Ma serviva qualcoa in più per proteggere la vittoria

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori