Probabili formazioni/ Schalke 04-Sporting Lisbona: i protagonisti (Champions League 2014-2015, gruppo G)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Schalke 04 Sporting Lisbona: le ultime novità sulla partita valida per la terza giornata del gruppo G di Champions League 2014-2015. Martedi 21 ottobre, 20:45

huntelaar_schalke_championsR400
Foto Infophoto

Partita di grande interesse quella che si gioca a Gelsenkirchen tra due squadre di ottimo livello. E’ la seconda da tecnico per Roberto Di Matteo che è arrivato al posto di Jens Keller e ha iniziato con una vittoria in Bundesliga per 2-0 contro l’Herta con reti di Huntelaar e Draxler. Le probabili formazioni di oggi confermano la presenza in campo di Draxler, giocatore che può cambiare la gara in qualsiasi momento, con grande rapidità a tecnica. Giocherà in appoggio di Huntelaar insieme a Boateng e Choupo-Moting. Sarà fondamentale la sua velocità e abilità nello svariare sul fronte d’attacco. Dall’altra parte invece c’è grande attesa per Nani, che ha dato temperamento alla squadra tornando proprio dove era nato e cresciuto. L’esterno d’attacco ha grande esperienza nella competizione e sa cambiare passo con agilità e tecnica.

Alle ore 20:45 di questa sera si gioca alla Veltins-Arena di Gelsenkirchen Schalke 04-Sporting Lisbona, partita valida per la terza giornata del gruppo G di Champions League. Sono sulla carta le due squadre che inseguono il secondo posto nel girone alle spalle del Chelsea; tuttavia i lusitani sono attardati perchè hanno mancato la vittoria interna contro il Maribor e poi hanno perso in casa con i Blues. Due pareggi invece per i tedeschi che dunque vincendo stasera possono dare una bella scossa alla situazione. Arbitra il russo Sergey Karasev.

Esordio per Roberto Di Matteo in Champions League, almeno per questa stagione; lui il trofeo lo ha vinto due anni fa, inaspettatamente, sulla panchina del Chelsea. Ora riparte avendo preso il posto di Jens Keller; per la sua prima europea con lo Schalke 04 sceglie il 4-2-3-1, che già era lo schema antico. Davanti a Fahrmann ci sono Uchida e Aogo sulle corsie laterali, con Ayhan e Howedes in mezzo; confermata la posizione di Joel Matip che agisce nella cerniera mediana insieme a Neustadter, sulla trequarti giocano sempre gli stessi e cioè Kevin Prince Boateng, in posizione centrale, Choupo-Moting e Draxler. Si tratta di un reparto altamente offensivo, di fatto con un attaccante arretrato e un giocatore (il ghanese) che sa fare tutto e non disdegna di accompagnare la punta. Che sarà ovviamente Klaas-Jan Huntelaar, al quale vengono chiesti i gol per la qualificazione agli ottavi di finale. Dalla panchina il gioiellino Max Meyer può portare imprevedibilità, lo svizzero Barnetta esperienza e solidità sulle corsie (ma anche in mezzo). Ancora indisponibili Felipe Santana, Giefer, Kolasinac e Jefferson Farfan oltre a Leon Goretzka.

Mauricio Silva sa bene che questa partita potrebbe rappresentare lultima spiaggia per il suo Sporting; la situazione non è positiva e dunque cè bisogno di una prestazione solida e convincente. La squadra è votata allattacco: è un 4-3-3 con giocatori offensivi che possono scambiarsi la posizione, il riferimento centrale è lalgerino Slimani (galvanizzato da un grande Mondiale) con Nani che però può andare a fare il finto attaccante così da non dare punti di riferimento. A destra gioca Carrillo, mentre sulla linea dei tre centrocampisti agiscono Adrien Silva come metronomo del gioco, Joao Mario che si sta rivelando come un ottimo giocatore e si è anche guadagnato la nazionale, e William Carvalho che è la scoperta degli ultimi tempi ed è ambito da tante squadre europee (anche in Italia). Il punto debole resta la difesa perchè Paulo Oliveira e Mauricio mancano di esperienza internazionale; ce lha invece Rui Patricio, al quale sono chieste le parate necessarie per dare serenità agli attaccanti. Nessun indisponibile ma Mauricio è diffidato e rischia dunque la squalifica. 

 

 1 Fahrmann; 22 Uchida, 24 Ayhan, 4 Howedes, 15 Aogo; 23 Neustadter, 32 Matip; 13 Choupo-Moting, 9 K.P. Boateng, 10 Draxler; 25 Huntelaar

Allenatore: Roberto Di Matteo

A disposizione: 28 Wetklo, 12 Hoger, 23 Fuchs, 7 M. Meyer, 11 Clemens, 27 Barnetta, 20 Obasi

Squalificati:

Indisponibili: Felipe Santana, Giefer, Kolasinac, Goretzka, Farfan

 1 Rui Patricio; 41 Cedric, 26 Paulo Oliveira, 3 Mauricio, 33 Jonathan Silva; 14 William Carvalho, 23 Adrien Silva, 17 Joao Mario; 18 Carrillo, 9 Slimani, 77 Nani. 

Allenatore: Marco Silva

A disposizione: 22 Marcelo Boeck, 29 Sarr, 4 Jefferson, 24 Oriol Rosell, 8 André Martins, 11 Diego Capel, 10 Fredy Montero

Squalificati: –

Indisponibili: –

 

Arbitro: Sergey Karasev (Russia)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori