Probabili formazioni/ Sassuolo-Verona: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 13^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Sassuolo Verona: tutte le notizie sulla partita di Reggio Emilia, valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Sabato 29 novembre, ore 18

mandorlini_hellasR400
Andrea Mandorlini, 55 anni, dal 2010 al Verona (Infophoto)

P: domani alle ore 18 si gioca il primo anticipo della tredicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Sfida tra due squadre che lottano ufficialmente per la salvezza, anche se al momento la loro classifica è buona e si possono permettere di guardare anche più avanti. Arbitra il signor Doveri; vediamo allora le probabili formazioni di Sassuolo-Verona.

Solito 4-3-3 per Eusebio Di Francesco, che deve rinunciare a Simone Zaza infortunato oltre ai soliti indisponibili di lungo corso Pegolo e Manfredini. E ballottaggio Floccari-Floro Flores per il ruolo di attaccante centrale; il secondo ha segnato il gol della vittoria contro il Torino, ma dovrebbe essere lex Lazio ad andare in campo dal primo minuto, affiancato da Domenico Berardi e Nicola Sansone. A centrocampo Taider dovrebbe riprendersi il posto da titolare a scapito di Biondini, con la conferma di Magnanelli a fare da frangiflutti e di Missiroli sul centrosinistra; potrebbe anche arrivare la conferma di Cannavaro in difesa al fianco di Acerbi, sulle corsie invece giocheranno come sempre Vrsaljko e Peluso anche se Gazzola da una parte e Longhi dallaltra hanno qualche possibilità di vedere il campo dal primo minuto.

Problemi per Andrea Mandorlini che, con già Jacopo Sala e Sorensen infortunati, ha perso anche Martic e Jankovic e deve nuovamente rinunciare a Obbadi. Quello che andrà in campo sarà dunque un 4-3-3 raffazzonato, con Alejandro Gonzalez sulla corsia destra e Agostini a sinistra, mentre Rafa Marquez e Moras compongono la coppia centrale davanti a Rafael Andrade. A centrocampo potrebbe finalmente essere titolare Lazaros Christodoulopoulos, con la conferma di un Tachtsidis in crescita in cabina di regia e Hallfredsson che ovviamente si prende il posto sul centrosinistra. In attacco non sono troppe le alternative: Saviola va ancora in panchina, al centro ci sarà naturalmente Luca Toni mentre sulle corsie è vicino allennesima maglia da titolare Nico Lopez e anche Juanito Gomez dovrebbe rientrare in campo e giocare dal primo minuto. Lalternativa è Nené.

 

 47 Consigli; 11 Vrsaljko, 28 Cannavaro, 15 Acerbi, 31 Peluso; 19 Taider, 4 Magnanelli, 7 Missiroli; 25 D. Berardi, 99 Floccari, 17 N. Sansone.

Allenatore: Eusebio Di Francesco

A disposizione: 1 Pomini, 16 Poliyo, 23 Gazzola, 5 Antei, 26 Terranova, 13 Ariaudo, 3 Longhi, 6 Chibsah, 8 Biondini, 33 Brighi, 14 Pavoletti, 3 Floro Flores

Squalificati: Zaza

Indisponibili: Pegolo, Manfredini

 1 Rafael A.; 40 A. Gonzalez, 4 Marquez, 18 Moras, 33 Agostini; 20 Christodoulopoulos, 77 Tachtsidis, 10 Hallfredsson; 17 Nico Lopez, 9 Toni, 21 Juanito Gomez.

Allenatore: Andrea Mandorlini

A disposizione: 35 Gollini, 22 Benussi, 25 Rafa Marques, 2 Gui. Rodriguez, 16 Luna, 28 Brivio, 23 Ionita, 27 Valoti, 30 Campanharo, 7 Saviola, 99 Nené

Squalificati: –

Indisponibili: Martic, Sorensen, Sala, Obbadi, Jankovic

 

Arbitro: Daniele Doveri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori