Pagelle/ Grecia vs Costa d’Avorio (2-1): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014, girone C)

Le pagelle di Grecia vs Costa d’Avorio 2-1, partita valida per la terza giornata del girone C della Coppa del Mondo 2014: i voti del match disputato all’Estadio Castelao di Fortaleza

24.06.2014 - La Redazione
samaras_cuore
Georgios Samaras, 29 anni (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup)

Grecia-Costa d’Avorio è terminata sul punteggio di 2-1 per gli ellenici. Nel primo tempo la Grecia si è portata in vantaggio con Samaris al 42′, nella ripresa la Costa d’Avorio ha pareggiato con Bony (72′) ma nell’ultimo minuto di recupero un rigore realizzato da Samaras ha regalato il successo ai greci. Che si sono qualificati agli ottavi di finale come secondi (4 punti), dietro la Colombia prima a punteggio pieno. Agli ottavi la Grecia affronterà la Costa Rica domenica 29 giugno.

Tre gol in una partita non sono pochi ma che noia nel primo tempo. Il finale di gara e gran parte della ripresa hanno riscattato l’inizio del match.

Coraggioso ad assegnare il penalty allo scadere. Puntuale e preciso nelle sanzioni e nei richiami.

Termina 1-0 il primo tempo tra Grecia e Costa D’Avorio. Gli Africani hanno giocato la prima frazione in maniera troppo rinunciataria rispetto agli uomini di Santos, obbligati a vincere per il passaggio del turno. Ellenici sfortunati con un doppio cambio obbligato nei primi 20 minuti a causa di problemi fisici per Kone ed il portiere Karnezis: dentro il dodicesimo Glykos e Samaris. I primi sussulti arrivano dalle corsie laterali quando attaccano gli ellenici mentre per vie verticali quando riparte la Costa D’Avorio. La prima vera occasione da goal arriva al 33′ con un destro violentissimo di Cholevas che timbra la traversa. Al 42′ passa la Grecia con Samaris abile a sfruttare uno spazio concesso dalla difesa africana e scagliare in rete il goal dell’1-0.

Partita globalmente soporifera. Spegne la noia solo la traversa di Cholevas al 33′ ed il goal di Samaris al 42′. La Costa D’Avorio eccessivamente attendista, ellenici molto concentrati e concreti. MIGLIORE GRECIA, Il suo goal al momento decide la partita e fa sognare la nazionale Greca PEGGIORE GRECIA: Avulso dalla fase di costruzione di gioco MIGLIORE C.AVORIO: L’unico calciatore della Costa D’Avorio capace di dare un briciolo di dinamismo e vivacità alla sua squadra. PEGGIORE C.AVORO: dalla scheggia della Roma ci si aspettava molto di più. Troppo nascosto, poco incisivo. Partita al momento piuttosto tranquilla. Nessun episodio dubbio da segnalare. Il direttore di gara dirige il match con ordine. (Jacopo D’Antuono)

Grecia (4-2-3-1)

Karnezis voto 6 Sfortunato per l’infortunio che lo obbliga ad abbandonare in anticipo il campo. Attento e concentrato finchè gioca. (Glycos voto 6 Incolpevole sul goal, non subisce l’emozione per il debutto mondiale)

Holebas voto 6,5 propositivo e pericoloso al 33′ con un destro violento da fuori che si infrange sul palo

Torosidis 5,5 Discontinuo nei 90 minuti.  

Papastathopoulos 6,5 Tiene a bada i suoi avversari. Attento e puntuale nei suoi interventi.

Manolas 6 Attento e concentrato nelle ripartenze offensive degli avversari

Karagounis 6,5 Sempre sul pezzo, gioca molti palloni utili per i compagni (Gekas sv

Lazaros 6 Pericoloso con le sue conclusioni insidiose da fuori 

Kone 6 Fa la sua parte finchè in campo. Sfortunato ma lascia spazio a Samaris che che apre le danze elleniche. Samaris 7  

Maniatis 5,5 Poco presente nelle azioni di gioco 

Samaras 7 Il suo gol porta la Grecia agli ottavi di finale. Decisivo! 

Salpingidis 6 Non troppo preciso ma si rivela utile nella manovra offensiva

All.Santos: voto 7 Cambi giusti seppur necessari. Scelte che si rivelano vincenti.

Costa d’Avorio (4-3-3)

Barry 6 Si fa trovare pronto, incolpevol sui gol 

Kolo Toure 5,5 traballante agli attacchi greci

Bamba 4,5 le praterie lasciate alla Grecia sono imperdonabili

Boka 5,5 Non sempre puntuale in fase difensiva

Aurier 5,5 Poco incisivo e poco propositivo. Assente.

Yaya Toure 6,5 Uno dei più positivi di questa sera per la Costa D’Avorio. Gli unici guizzi da metà campo in su nascono da lui 

Tiotè 5,5 Con il suo errore manda in paradiso la Grecia e affossa i suoi all’inferno. Peccato perchè fino a quel momento aveva disuputato un match complessivamente dignitoso. (Bony 6

Serey Die 5,5 Impreciso e inconcludente 

Drogba 6 partita di sacrificio per l’attaccante. Cerca in ogni modo spazi e spunti interessanti senza incidire del tutto. 

Kalou 6 Non riesce ad incidere ma si propone costantemente.

Gervinho 6 Prestazione opaca, si salva solo grazie all’assist del momentaneo pareggio

 All. Lamouchi voto 4,5 Imprime un atteggiamento troppo attendista ai suoi e si accontenta troppo presto del pareggio.

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori