Pagelle/ Genoa-Napoli 1-2: i voti della partita (Serie A, 1^ giornata)

- La Redazione

Le pagelle di Genoa Napoli 1-2, i voti della partita dello stadio Luigi Ferraris: top e flop, migliori e peggiori della sfida. E’ la prima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

callejon_demaio
Foto Infophoto

Il Napoli batte un buonissimo Genoa 1-2 grazie ad un gol di De Guzman al foto-finish. E’ stata una partita bellissima e ricca di emozioni, la squadra di Benitez ha creduto nella vittoria fino alla fine ed il Grifone di Gasperini si è dovuto arrendere allo strapotere partenopeo. Primo tempo a ritmi elevatissimi, la squadra azzurra passa subito in vantaggio al 3′ con Callejon (7) che infila in rete al volo uno splendido assist di Higuain. Gli azzurri ci riprovano in contropiede con Hamsik e con un tiro sbilenco di Inler. Il Grifone risponde al 20′ con Pinilla ma il portiere del Napoli è miracoloso. Il Genoa spinge, Pinilla impegna ancora Rafael (7) prima di infilarlo al 39′ con uno splendido colpo di testa in area da rigore. Nella ripresa i padroni di casa partono con decisione ma al 52′ è il Napoli a sfiorare il raddoppio con Higuain in contropiede. Al 62′ Perin (7,5) è miracoloso su Zuniga, subito dopo ci prova Jorginho dalla distanza. Al 70′ replica Iago Falque per i rossoblù ma Rafael non si fa sorprendere. Gli azzurri crescono, Insigne spreca la chance del 2a1 e si fa anticipare da Perin in un duello ravvicinato. Al 95′ la rete decisiva di De Guzman, che spinge in rete da pochi passi un cross di Zuniga. Al triplice fischio fanno festa i 4mila tifosi del Napoli. 

Voto partita: 7,5 Una gara dalle molteplici emozioni, Genoa e Napoli ci hanno regalato una bellissima partita, aperta fino alla fine. 

Voto Genoa 6,5 Gara guerriera da parte del Grifone. Il Genoa di Gasperini è apparso molto organizzato ed incisivo ma non ha saputo tenere la palla nel finale.

Voto Napoli 7,5 La grinta degli azzurri e la qualità delle sue stelle. La truppa di Benitez ha mostrato una mentalità vincente e alla fine è stata premiata.

Voto arbitro Banti 6 Direzione arbitrale globalmente sufficiente. Tuttavia, nel secondo tempo, specialmente nel finale, poteva essere un pò più fiscale e lasciar correre meno.

Finisce 1-1 il primo tempo tra Genoa e Napoli a Marassi. E’ stato un primo tempo spumeggiante ed equilibrato. Il Napoli passa in vantaggio già al 3′ con una grande giocata in area di Callejon (7) che spedisce in rete un cross perfetto di Higuain. Il Grifone cerca di reagire ma gli uomini di Benitez danno l’idea di poter fare male in contropiede. Al 19′ la prima vera occasione per i rossoblù con un bel colpo di testa di Pinilla (7,5) che impegna severamente Rafael bravo a respingere in angolo. Sugli sviluppi del corner, ancora Pinilla mette i brividi alla difesa azzurra con un tiro di testa. Il Genoa cresce e al 24′ sfiora il pareggio ancora con Pinilla ma il cileno deve fare i conti con un Rafel in forma straordinaria. Il Napoli però è vivo più che mai e al 33′ mette i brividi alla retroguardia ligure con una ripartenza fulminea di Insigne fermato in extremis da Sturaro. La volta buona arriva al 39′: Marchese lancia un assist perfetto per Pinilla che questa volta anticipa Koulibaly (5) e non lascia scampo a Rafael spingendo in rete il gol del pareggio. 

Voto partita 7,5 Primo tempo ricco di emozioni a Marassi. Genoa e Napoli stanno dando vita ad un match molto combattuto, bellissimi i gol siglati da Callejon e Pinilla. Ci attende un secondo tempo ancor più avvincente. 

Migliore Genoa Pinilla 7,5 Ha cercato ripetutamente il gol con delle giocate di pregiata fattura. Ha bucato Rafael con abilità al 39′. La difesa azzurra dovrà intensificare la marcatura sul cileno.

Peggiore Genoa Kucka 5 Uno dei meno brillanti nel tridente offensivo di Gasperini. Forse non è ancora al meglio della condizione. 

Migliore Napoli Callejon 7 Gran gol al volo su assist di Higuain. L’attaccante del Napoli dà la sensazione di poter fare male se gli vengono concessi spazi. 

Peggiore Napoli Koulibaly 5 In affanno nei duelli con Pinilla, il difensore azzurro questa sera non sta dando il meglio di sè.

Voto arbitro Banti 6 Gara piuttosto combattuta ma anche molto corretta. Il direttore di gara predilige il dialogo con i giocatori e tiene il match in pugno. (Jacopo D’Antuono)

Genoa (3-4-3)

Perin 7,5 Incolpevole sullo splendido gol segnato da Callejon e sulla rete di De Guzman, preciso a chiudere Zuniga in un contropiede napoletano e miracoloso sull’iniziativa personale di Insigne e di Zuniga nella ripresa

De Maio 6,5 Prestazione di grande impegno e sacrificio, contiene gli attacchi Napoletani dimostrando grinta e decisione

Burdisso 5 Qualche leggerezza di troppo che poteva costare molto caro. Il centrale del Grifone sembra in fase calante.

Marchese 7 Difensore di grande concretezza che sa improvvisarsi anche uomo assist: suo lo zampino nel gol segnato da Pinilla

Edenilson 7 Ha speso tantissime energie, si è impegnato sia in fase difensiva che offensiva con buoni risultati.

Rincon 6,5 Ha apportato il suo contributo in mezzo al campo e si battuto con onore

Sturaro 7 Preciso e puntuale, ha fatto alcuni recuperi difensivi eccellenti (82′ Mussis ng)

Antonelli 5,5 Non è riuscito a pungere e ad incidere come al suo solito

Kucka 5 Tra i meno brillanti del tridente offensivo gasperiniano. Non ha creato scompiglio alla difesa avversaria (75′ Ragusa 5)

Pinilla 7 Giocate da grande attaccante, autore di un bellissimo gol. La punta ideale per Gasperini.

Perotti 6 La qualità non si discute ma ci si aspetta di più (69′ Iago 5)

All.Gasperini 6,5 Cambi forse troppo frettolosi ma il suo Genoa c’è e con una identità ben precisa.

Napoli (4-2-3-1)

Rafael 7 Ha compiuto un paio di miracoli che hanno tenuto in vita il suo Napoli fino alla fine Maggio 6,5 Copre la sua zona di competenza con efficacia ed attenzione

Albiol 6,5 Deve ricorrere a qualche intervento falloso per non rischiare pericolosi scivoloni

Koulibaly 5,5 Soffre tantissimo Pinilla nel primo tempo. Meglio nella ripresa. 

Zuniga 7 Gara di grande quantità. Mette lo zampino nel gol decisivo segnato nel finale da De Guzman

Inler 6 Spende tante energie e prende più l’iniziativa senza riuscire a concretizzare.

Jorginho 6,5 Pericoloso con qualche giocata personale, tiene in apprensione la difesa rossoblù 

Insigne 6 Una scheggia impazzita, crea e spreca in fase offensiva (86′ Michu ng

Hamsik 6 Un pò affatticato dal match di Champions contro il Bilbao, apporta comunque il suo contributo con qualità (74′ De Guzman 7,5)

Callejon 7 Bellissimo il gol del vantaggio azzurro. La sua tecnica spaventa la difesa genoana (65′ Mertens 7)

Higuain 7 Sempre pericoloso, dotato di una qualità indiscutibile tiene in apprensione la retroguardia genoana

All.Benitez 7 La sua squadra non ha mai mollato, decisivi i cambi nel finale.

 

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori