Mario Balotelli/ Insulti razzisti su Twitter per aver deriso il Manchester United

- La Redazione

Mario Balotelli, lattaccante del Liverpool ha sfottuto lo United dopo la disfatta contro il Leicester. La cosa non è passata inosservata e lex Milan è stato subissato di insulti

balotelli_toure_palla
Mario Balotelli, attaccante Liverpool (Foto Infophoto)

Torna a far parlare di se Mario Balotelli. Lattaccante italiano in forza al Liverpool, ha deriso nella giornata di ieri il Manchester United. I Red Devils hanno perso lennesima gara stagionale, chiudendo la sfida contro il Leicester di Cambiasso con il clamoroso risultato di 5 a 3, naturalmente in loro sfavore. Una partita a cui ha assistito anche lex centravanti del Milan, che ha deciso di rendere pubblica la propria reazione. Attraverso il proprio profilo ufficiale di Twitter, uno dei più seguiti in assoluto fra i calciatori, Super Mario ha scritto: United LOL, che in poche parole significa, United che ridere!. Una breve frase che non è però stata digerita soprattutto dai molteplici fan dei Diavoli Rossi. Oltre ai 100mila retweet, lex rossonero ha dovuto subire anche insulti razzisti, leggasi Monkey e Nigger, parole che di certo non hanno bisogno di una traduzione. Una piaga, quella del razzismo, che evidentemente non è solo esclusiva della nostra nazione, e in questo caso non si sa se commentare con un “fortunatamente” o un “purtroppo”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori