Pagelle/ Inter-Genoa (3-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 18^ giornata)

- La Redazione

Pagelle Inter-Genoa: i voti della partita di Serie A, anticipo della diciottesima giornata a San Siro. I protagonisti, i migliori e i peggiori: tutti i giudizi per il Fantacalcio

san_siro_campoR400
Foto: InfoPhoto
Pubblicità

Nel lunch match della diciottesima giornata di Serie A, l’Inter sconfigge il Genoa per 3-1. Palacio, Icardi e Vidic regalano la seconda gioia al tecnico Roberto Mancini, la formazione di Gasperini è invece apparsa troppo rinunciataria nel primo tempo. Un gol di Izzo ha reso meno amaro il risultato finale. VOTO INTER 7 Cinica e spietata, l’Inter archivia senza problemi la pratica Genoa e torna a pensare in grande in campionato. Apprezzabile, seppur tardiva,lareazione vista nella ripresa. Primo tempo da dimenticare: approccio alla gara troppo soft. Commette pochi errori e dirige il match con autorità e carisma. 

Il primo tempo tra Inter e Genoa si è chiuso con la formazione nerazzurra avanti due a zero grazie ai gol di Palacio (7) e Icardi (7). Padroni di casa pericolosi già dopo appena due minuti: Guarin (7) serve Icardi in area ma Perin (6,5) lo ipnotizza con un grande intervento. Pochi minuti dopo ecco la risposta dei liguri, Lestienne (5,5) lascia partire un cross morbido verso l’area,colpisce Antonelli (6) che impegna Handanovic (6,5) ad una parata complicata. Al 12′ l’Inter passa in vantaggio: Perin respinge una rovesciata di Icardi ma non può nulla sulla ribattuta di Palacio che sigla il gol dell’uno a zero.  La truppa rossoblu fatica ad uscire dalla propria metà campo, alla mezz’ora Hernanes (6,5) spreca un potenziale contropiede gestendo male il possesso. Al 35′ Palacio si libera in area, lascia partire un tiro a giro che Perin respinge nuovamente con un grande intervento. Il raddoppio è nell’aria e arriva al 39′: Hernanes effettua un bel cross dalla bandierina, Icardi tutto solo spinge in rete di testa e firma il 2a0. Il Grifone alza bandiera bianca, l’Inter insiste. Al 44′ Icardi ci prova con un tiro violento ma la difesa genoana riesce in qualche modo a respingere. Allo scadere tentativo di Guarin dalla distanza ma il suo tiro accarezza soltanto il palo. Buona prova da parte della formazione allenata da Mancini avanti 2a0 senza troppe difficoltà. Lavora molto bene a centrocampo, tiene la posizione con ordine e si inserisce con pericolosità. E’ fin qui uno dei meno brillanti della formazione interista. Primo tempo negativo da parte del Genoa. Gli uomini di Gasperini non hanno mai dato l’idea di essere in partita. E’ suo l’unico tentativo pericoloso da parte dei rossoblu nel primo tempo. Impalpabile e macchinoso,primo tempo negativo.

Handanovic 6,5 Attento e puntuale, non si fa trovare impreparato

Campagnaro 5.5 Cala nel secondo tempo, spesso va in affanno anche se alla fine riesce a rimediare con l’esperienza

Andreolli 5,5 Prestazione con più luci che ombre, non sembra aver ancora la sicurezza necessaria per giocare titolare

Vidic 7,5 Non si fa mai sorprendere, gioca di fisico ed esperienza. Autore del gol del 3a1.

D’Ambrosio 6.5 Propositivo e dinamico, prestazione sicuramente positiva

Guarin 7,5 Uno dei migliori in campo dell’Inter. Tiene bene la posizione e gioca con efficacia i palloni che passano dalle sue parti

Pubblicità

Medel 6,5 Prestazione di sostanza da parte del centrocampista nerazzurro (41’st Krhin sv)

Hernanes 6 Poche giocate semplici ed ordinate, prestazione da sufficienza. (27’st Obi 6)

Podolski 6 Ci si aspetta qualcosa in più da un calciatore come lui. L’attaccante nerazzurra ha fatto intravedere il suo potenziale a fasi alterne

Palacio 7 Sotto porta è sempre terribilmente pericoloso, lo sa bene Perin che non è riuscito ad evitare il gol dell’argentino (19’st Kuzmanovic 6)

Icardi 6,5 Dopo un primo tempo spumeggiante un calo vistoso nella ripresa, prestazione che resta comunque molto positiva

Allenatore: Mancini 6,5 Prestazione convincente da parte della sua Inter. Vittoria meritata.

Pubblicità

Perin 6,5 Sufficienza piena nonostante i tre gol subiti. Il passivo del Genoa poteva essere più pesante.

Izzo 6,5 Ha lavorato con autorità dopo un avvio balbettante

Burdisso 5,5 Piuttosto in affanno negli uno contro uno, cerca di rimediare con l’esperienza

De Maio 5 Non sfodera una delle sue prestazioni migliori, come del resto tutta la squadra

Edenilson 4,5 Fatica ad entrare in partita, sbaglia gli appoggi più semplici. Prestazione negativa.

Bertolacci 5 Sfortunato ed impreciso, non festeggia nel migliore dei modi il suo 24esimo compleanno (37’st Tino Costa sv)

Rincon 5,5 L’agonismo non manca ma non riesce ad incidere del tutto nelle manovre a centrocampo (33’st Fetfatzidis sv)

Antonelli 6,5 Il capitano del Genoa è stato uno dei più pericolosi dei suoi. Prestazione più che decorosa.

Iago Falque 6 Non riesce a proporsi con la stessa continuità per tutti i novanta minuti ma è comunque uno dei più positivi in attacco

Matri 4 Tocca pochi palloni, troppo isolato e prevedibile. (6’st Kucka 5)

Lestienne 6 Non è Perotti ma questa non può essere una colpa. Prestazione incoroggiante.

Allenatore: Gasperini 5 Primo tempo preoccupante, apprezzabile la tardiva reazione vista nel secondo tempo

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori