Pagelle/ Real Madrid-Barcellona (0-4): i voti della partita (Liga 2015-2016, 12^ giornata)

- La Redazione

Pagelle Real Madrid-Barcellona: i voti della partita della Liga 2015-2016, il Clasico che è il piatto forte della 12^ giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al Bernabeu

RonaldoMessi_Clasico14
Cristiano Ronaldo e Leo Messi (Infophoto)

Il Clasico tra Real Madrid e Barcellona è terminato 0-4 per gli ospiti. Le firme della partita sono di Suarez (doppietta), Iniesta e Neymar. Sul piano tattico e di gioco la squadra di Luis Henrique ha nettamente dominato sui padroni di casa che possono accusare un Ronaldo assolutamente non in giornata e un Benzema fuori forma. Con questa vittoria il Barcellona scappa di sei punti dai blancos. VOTO REAL MADRID 5 Crea molte occasioni solo nel secondo tempo ma non riesce mai a concretizzarle, molti errori sul piano di gioco della squadra di Benitez. VOTO BARCELLONA 7 Rendono concreto ciò che si può solo sognare. Fantasia, personalità, giocate.. Contro un Barcellona così c’è poco da fare. VOTO SIG. BORBALAN (ARBITRO) 6,5 Tiene molto bene una partita abbastanza difficile e tira fuori pochi cartellini. Giusta l’espulsione nel finale a Isco.

Real Madrid e Barcellona si giocano l’anticipo della dodicesima giornata della Liga. Gli ospiti conducono al momento la partita per 0-2 con le firme di Suarez al 11′ e di Neymar al 39′. Benitez risponde alle polemiche della settimana schierando in campo una squadra molto offensiva ritrovando Navas (voto 5,5) tra i pali e Ramos (voto 5,5) in mezzo alla difesa a far coppia con Varane (voto 5,5). Sugli esterni della difesa Danilo (voto 5) e Marcelo (voto 5,5). I due playmaker sono Modric (voto 5,5) e Kross (voto 5,5). Davanti Benzema (voto 5) supportato dal trio James Rodriguez (voto 5,5), Bale (voto 5,5) e Ronaldo (voto 5). Dalla parte opposta Luis Henrique schiera Bravo (voto 6) in porta, difesa formata da destra a sinistra da Dani Alves (voto 6), Piquè (voto 6,5), Mascherano (voto 6) (uscito al 27′ per infortunio al suo posto Mathieu (voto 6)) e Jordi Alba (voto 6). A centrocampo ci sono Sergi Roberto (voto 6,5) che ha servito l’assist a Suarez (voto 7), Busquets (voto 6), Rakitic (voto 6) e Iniesta (voto 6,5) che illumina la platea e serve anche lui l’assist a Neymar (voto 7) per il raddoppio.

VOTO REAL MADRID 5 Mai pericoloso in fase offensiva, forse a causa di un Benzema fuori forma. Però con quattro giocatori così davanti la squadra di Benitez deve fare molto di più. PEGGIORE REAL DANILO 5 Assolutamente nel pallone il terzino destro costato tantissimo al mercato estivo dei blancos. Sbaglia molti stop e molti passaggi in fase di impostazione. MIGLIORE REAL MARCELO 5,5 Come al solito il terzino sinistro spinge molto ma lascia molti spazi dietro che portano le ripartenze rosso-blu. VOTO BARCELLONA 6,5 Sfrutta al meglio le occasioni che la partita gli ha offerto anche se sbaglia due grandissime occasioni con Sergi Roberto e con Suarez. MIGLIORE BARCELLONA SUAREZ 7 Assieme a Neymar il migliore in campo del primo tempo grazie al gol e alle bellissime giocate in fase offensiva. PEGGIORE BARCELLONA DANI ALVES 6 L’unica cosa da criticare a questo giocatore è la troppa fallosità che gli costa anche un giallo. (Francesco Gallo)

NAVAS 5 Solo sul gol di Neymar effettua una semi-papera per il resto non poteva prendere gli altri palloni. Resta il fatto che ha subito 4 gol.

DANILO 4,5 Peggiore in campo del match, sbaglia totalmente l’impostazione nel primo tempo ed è invisibile nel secondo.

VARANE 5 La difesa del Real si piega davanti alle iniziative di un trio d’attacco che fa la differenza.

SERGIO RAMOS 5 Anche lui non riesce a contenere le azioni blaugrana.

MARCELO 5,5 Rispetto a Danilo gioca meglio e si fa vedere di più ma anche lui non riesce a contenere l’attacco stellare ospite. (CARVAJAL 6 Entra e fa buone chiusure).

KROOS 5 Sia lui che Modric vengono annullati dal centrocampo rivale, poco presenti e poco reattivi.

MODRIC 5 Serviva la sua fantasia e non l’ha mai tirata fuori.

JAMES 5 Si rende pericoloso ad inizio secondo tempo ma poi scompare. (ISCO 4 Entra col piglio giusto ma poi si fa prendere dal nervosismo e tira un calcione a Neymar).

RONALDO 5 Per un campione come lui serve fare di più. Sbaglia un gol clamoroso nel secondo tempo, per il resto è il più pericoloso.

BALE 5 Si fa vedere con buone traiettorie di cross ma per il resto non fa nulla.

BENZEMA 5 Assolutamente fuori forma il francese che impegna solo una volta Bravo.

ALL: BENITEZ 5,5 Non ha molte colpe. Gli hanno chiesto una formazione più offensiva e lui l’ha schierata. La colpa è senza dubbio nell’atteggiamento dei suoi.

BRAVO 7,5 Mantenere la porta inviolata al Bernabeu non è per niente facile. Si fa notare con parate fantastiche e salvataggi miracolosi.

DANI ALVES 6 Non ha dato la solita spinta ma non merita l’insufficienza per questo.

PIQUE 6,5 Fantastico quando sale nel finale nel cercare il gol dello 0-5, idolo e cuore dei blaugrana. Deciso nelle chiusure.

MASCHERANO 6 La sua partita finisce presto per un infortunio al ginocchio. (MATHIEU 6 Gigante della difesa insieme a Pique).

JORDI ALBA 6,5 Prestazione ottima, trova anche l’assist per lo 0-4 di Suarez.

INIESTA 8 Fantasia, regia, giocate, assist, gol, capitano. Un giocatore meraviglioso quello visto in campo oggi nel clasico. (MUNIR 5,5 L’unica insufficienza, sbaglia per due volte il gol che sarebbe valso la manita).

BUSQUETS 6,5 La regia della squadra è affidata nelle sue mani e lui non tradisce le aspettative.

RAKITIC 6 Cerca il gol più volte nel primo tempo ma non si dimostra decisivo. (MESSI 6,5 Una bellezza rivederlo giocare, grandi tocchi e grandi giocate, va anche vicino al gol).

SERGI ROBERTO 6,5 Grande prestazione del centrocampista della cantera che regala un assist fantastico che concede a Suarez di sbloccare la partita.

NEYMAR 7,5 Incanta la platea con tocchi di classe. Capacità di dribbling incredibile. Segna il gol dello 0-2 e raggiunge quota 12 in campionato.

SUAREZ 7,5 Coppia perfetta con Neymar e segna in continuazione. Arriva anche lui in doppia cifra (11).

ALL: ENRIQUE 7 Mette in campo una formazione insolita, non molto offensiva, che si rivela l’arma perfetta per far schiantare questo Real.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori