Pagelle/ Sampdoria-Palermo (2-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 17^ giornata)

- La Redazione

Pagelle Sampdoria-Palermo, i voti della partita per il Fantacalcio: i migliori e i peggiori della sfida di Marassi, valida per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A 2015-2016

FernandoSampdoria
Foto Infophoto

Al Ferraris di Genova, la Sampdoria stende il Palermo 2-0 dopo novanta minuti di buon calcio. Decisive le reti di Soriano e del giovane Ivan; primo successo per Montella da tecnico dei blucerchiati. Buona prova da parte dei blucerchiati che escono fuori nella seconda parte del primo tempo. Tante occasioni create e due gol messi a segno. I siciliani partono bene ma perdono troppo presto intensità e determinazione. Non sempre preciso nelle decisioni, compie qualche sbavatura di troppo. 

E’ terminato sul punteggio di zero a zero il primo tempo del Luigi Ferraris tra Sampdoria e Palermo. Bella gara, con tante occasioni da una parte e dall’altra. Rosanero pericolosi al dodicesimo minuto con un tentativo potente di Trajkovski che obbliga Viviano ad alzare sopra la traversa. Poco dopo ancora siciliani insidiosi con una girata di Gilardino da dentro l’area, ma il pallone termina fuori dallo specchio della porta. La Sampdoria risponde attorno al ventiquattresimo con un destro violentissimo di Cassano dal limite che finisce alto. I ritmi della gara calano leggermente, ma i blucerchiati creano ancora un paio di occasioni: prima un tiro cross di Cassano dalla sinistra mette i brividi alla retroguardia siciliana, poi Sorrentino è costretto al miracolo sulla punizione angolata di Fernando che chiude il primo tempo.

La squadra di Montella esce fuori nella seconda parte del primo tempo, creando occasioni e mettendo in difficoltà la difesa ospite Questa sera è uno dei più intraprendenti. Sfiora il gol con una bellissima punizione. Non sta sfigurando ma non è apparso sicurissimo in marcatura

Avvio spumeggiante da parte della truppa di Ballardini che inspiegabilmente perde smalto, rischiando il gol nel finale Macina chilometri e sforna giocate di qualità Commette qualche fallo di troppo, poco lucido (Jacopo D’Antuono)

Viviano 6 Sempre sicuro ed efficace nei suoi interventi, non subisce reti

Cassani 6 Qualche incertezza ad inizio gara, si riscatta con il passare dei minuti

Moisander 6 Tiene bene la posizione e non si lascia mai sorprendere Regini 6 Decide di limitarsi al compitio difensivo e se la cava discretamente

De Silvestri 6 Macina moltissimo chilometri lungo tutta la fascia, meglio in fase difensiva

Ivan 7 Con una grande giocata porta la Sampdoria sul due a zero

Fernando 6.5 E’ uno dei più positivi dei suoi, vero leader a centrocampo

E. Barreto 6 Apporta anche lu il suo prezioso contributo a centrocampo (33° st Christodoulopoulos sv)

Carbonero 5.5 N6n è sempre molto lucido nelle varie situazioni

Soriano 6.5 Porta avanti i suoi con un tiro ravvicinato. Prestazione positiva (42° st A. Coda sv)

Cassano 7 Assist e giocate importanti, esce dal campo tra gli applausi (26° st Muriel 6)

Allenatore: Montella 6,5 Trova la sua prima vittoria da tecnico blucerchiato dopo diverse giornate di sofferenza

Sorrentino 6 Compie una serie di interventi importanti, incerto però sul secondo gol

Struna 6 Macina chilometri, esce sfinito dal campo a dieci minuti dalla fine (35° st Rispoli sv)

Goldaniga 5.5 Non sempre precisissimo negli interventi difensivi, prestazione tra luci e ombre

G. Gonzalez 5.5 Perde un pò di sicurezza con il trascorrere dei minuti. Partita non del tutto convincente.

Lazaar 5 Non è riuscito ad entrare in gara, partita al di sotto delle aspettative

Hiljemark 5.5 Si batte con determinazione ma non riesce ad imprimere precisione alle sue giocate

Jajalo 5.5 Non ha convinto del tutto, calo atletico nel finale

Chochev 5.5 Primo tempo altalenante, nella ripresa Ballardini lo richiama in panchina (12° st Quaison 5.5)

F. Vazquez 6 E’ uno dei più effervescenti ma non trova la giocata vincente

A. Trajkovski 6 Pericoloso e determinato, si fa rispettare in fase offensiva

Gilardino 6 Non una gara esaltante ma con il suo cambio il Palermo si spegne (19° st Djurdjevic 5.5)

Allenatore: Ballardini 5 Senza Gilardino il suo Palermo ha perso ulteriore sostanza. Cambio sbagliato.

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori