Serie B/ Pronostico di Pasquale Sensibile: Carpi, non è crisi. Bologna-Vicenza big match, e l’Avellino… (esclusiva)

- int. Pasquale Sensibile

Serie B 28^ giornata: il pronostico di PASQUALE SENSIBILE sul turno del campionato cadetto che comincia oggi con due anticipi. Riflettori sul Carpi, su Bologna-Vicenza e sull’Avellino

carpi_parma
Foto Infophoto

Ventottesima giornata di serie B: il Carpi, sempre in testa alla classifica con 52 punti, giocherà in trasferta contro la Pro Vercelli. Il suo vantaggio sulle immediate inseguitrici però è diminuito. A 47 c’è il Bologna che ospiterà in un match d’alta classifica stasera il Vicenza, vera sorpresa del torneo cadetto. L’altro anticipo di oggi sarà Latina-Trapani. Nelle partite in programma domani vedremo cosa farà la terza forza del campionato, l’Avellino che giocherà al Partenio con la Ternana. Il Livorno andrà a far visita del Crotone ultimo in classifica, mentre un’altra bella partita sarà Perugia-Spezia. Il Frosinone sarà impegnato a Catania, la Virtus Lanciano incontrerà in casa il Cittadella, in Modena-Bari vedremo se la formazione di Nicola potrà ancora candidarsi per un posto nei playoff o Novellino condurrà i suoi a un successo che sarebbe veramente importante. Per presentare questa giornata abbiamo sentito Pasquale Sensibile. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Carpi un po’ in difficoltà nelle ultime giornate: a rischio la promozione? Non parlerei di particolari problemi per il Carpi, in fondo si può avere un calo, è fisiologico durante un campionato così lungo come quello cadetto. Anzi elogerei la formazione emiliana per come si sta comportando. Vedo sempre possibile una sua promozione in serie A.

Bologna-Vicenza, sfida fra altre due candidate alla promozione, come le vede? All’inizio del campionato si diceva che il Bologna fosse la corazzata della serie B. poi ha fatto fatica anche un po’ come successe alla mia Sampdoria che nel 2011-12 partì male, arrivò sesta nei playoff e poi vinse lo spareggio per la serie A con il Varese. Quindi non c’è mai niente di scritto. Quanto al Vicenza, complimenti a questa squadra che la scorsa stagione era in Lega Pro e ora è ai vertici del campionato cadetto.

L’Avellino potrà insidiare Bologna e Carpi per la promozione diretta? L’Avellino è un’altra dimostrazione che le squadre provenienti dalla Lega Pro possono far bene, successe anche al mio Novara. Cambiammo solo due undicesimi della squadra e venimmo in serie A. Sarebbe bello rivedere nel massimo campionato un club come quello irpino, che negli anni ’80 era una presenza costante della serie A italiana.

Come giudica il Livorno? Il Livorno è squadra che in questi anni ha alternato promozioni a retrocessioni, di certo quest’anno potrà lottare per venire in serie A.

Catania-Frosinone: come vede questa partita?

La posizione del Frosinone dimostra come si è lavorato bene nel club laziale, che come Vicenza e Carpi sta confermando che è possibile fare il salto di categoria anche senza godere dei favori dei pronostici, o almeno provarci molto seriamente. Quanto al Catania, probabilmente ha sottovalutato il campionato di serie B. Credo però che gli acquisti del mercato invernale gli consentiranno di risalire la classifica.

Per lo Spezia partita importante a Perugia per verificare le sue ambizioni di serie A? Lo Spezia ogni anno investe e non nasconde le sue ambizioni per venire in serie A. Giocare allo stadio Curi non sarà però assolutamente facile in questa giornata, contro un Perugia di ottimo livello.

Pensa che il Bari potrà rientrare nella lotta per la promozione? Fino a poco tempo fa il Bari sembrava in crisi, poi sono venuti due successi. Ora giocherà contro un Modena che naviga in acque agitate, però Novellino è un vecchio marpione, un allenatore di grande valore ed esperienza.

Cosa le sta piacendo e cosa non le sta piacendo in questo campionato di serie B? Mi piace che ci siano squadre come Carpi, Frosinone, Vicenza, Avellino che sono delle sorprese che danno speranza, danno fiducia per la freschezza che portano dietro di sé. Dispiace invece che ci si perda sempre in tante polemiche e chiacchiere che non fanno bene. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori