Probabili formazioni/ Cagliari-Verona: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 25^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Cagliari Verona: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita dello stadio Bentegodi, valida per la 25^ giornata del campionato di Serie A

zola_watford_cieloR400
Foto Infophoto

Si gioca domani pomeriggio alle ore 12:30 la partita valida per la venticinquesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Incrocio che vale per la salvezza; il Cagliari, che ha 20 punti, con la vittoria casalinga accorcerebbe sul Verona che ne ha 25 e renderebbe ancora più interessante la lotta alla permanenza in Serie A, senza considerare ovviamente i risultati che matureranno sugli altri campi. Allandata fu 1-0 Verona; anche questo dato è importante, il doppio confronto potrebbe contare in caso di arrivo a pari punti. Andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Cagliari-Verona.

Gianfranco Zola non recupera Balzano e potrebbe dover fare a meno di Marco Sau, che forse sarà recuperato per la panchina ma non dovrebbe iniziare come titolare. In attacco dunque si va verso la conferma del croato Duje Cop, a meno che la buona prestazione di Longo contro lInter non convinca il suo allenatore a dargli fiducia. Lo schema sarà il 4-3-2-1; alle spalle dellattaccante sicura la conferma per Mpoku che arriva da due prestazioni decisamente positive, al suo fianco sembra esserci un ballottaggio Cossu-Ekdal con il primo in vantaggio, anche perchè lo svedese al rientro va a prendersi un posto in mediana lasciando in panchina uno tra Conti e Crisetig, con laltro dei due che invece sarà il centrale di centrocampo. Donsah dovrebbe essere ancora titolare; in difesa lunico cambio dovrebbe prevedere lingresso di Francesco Pisano come terzino destro (che è il suo ruolo naturale), a sinistra confermato Avelar mentre la coppia centrale davanti a Brkic sarà come al solito Rossettini-Capuano.

Non ce la fanno Guillermo Rodriguez e Jacopo Sala, da valutare anche le condizioni di Rafael Andrade e Valoti; continuano i problemi di infortuni per Mandorlini che manderà ancora una volta in panchina il giovane portiere Gollini, che è stato bravissimo al Torneo di Viareggio (un solo gol subito prima della finale con cinque partite senza incassare reti). Lo schema resta il 4-3-3 e dovrebbe esserci ancora fiducia per Jankovic, che finalmente sta bene e ha già portato in cascina un punto prezioso contro la Roma. Con lui ovviamente Luca Toni, il terzo nel tridente dovrebbe essere Juanito Gomez che è favorito su Saviola e Nico Lopez. A centrocampo si dovrebbe rivedere Obbadi; giocherà sul centrodestra con Tachtisidis confermato regista in mezzo, a sinistra il grande favorito per una maglia è Hallfredsson pure se Christodoulopoulos fino allultimo spera di giocare. Per quanto riguarda il pacchetto arretrato davanti a Benussi, Eros Pisano (che ha sopravanzato Martic, titolare del girone di andata) e Agostini saranno i terzini, conferma anche per la coppia centrale Marquez-Moras.

 

 44 Brkic; 14 F. Pisano, 15 Rossettini, 33 M. Capuano, 8 Avelar; 30 Donsah, 4 Crisetig, 20 Ekdal; 40 Mpoku, 7 Cossu; 90 Duje Cop

In panchina: 1 Colombi, 27 Cragno, 2 Ale. Gozalez, 32 Ceppitelli, 3 Murru, 16 Dessena, 5 Conti, 22 Husbauer, 10 Joao Pedro, 17 Farias, 9 Longo, 25 Sau

Allenatore: Gianfranco Zola

Squalificati: –

Indisponibili: Balzano

 22 Benussi; 3 E. Pisano, 4 Marquez, 18 Moras, 33 Agostini; 8 Obbadi, 77 Tachtsidis, 10 Hallfredsson; 21 Juanito Gomez, 9 Toni, 11 Jankovic

In panchina: 95 Gollini, 71 Martic, 5 Sorensen, 25 Marques, 28 Brivio, 30 Campanharo, 23 Ionita, 19 L. Greco, 20 Christodoulopoulos, 7 Saviola, 17 Nico Lopez, 70 Fernandinho

Allenatore: Andrea Mandorlini

Squalificati: –

Indisponibili: Rafael A., Gui. Rodriguez, Sala, Valoti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori