Probabili formazioni/ Cagliari-Empoli: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, 27^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Cagliari Empoli: tutte le notizie e le possibili scelte dei due allenatori per la partita dello stadio Sant’Elia, valida per la ventisettesima giornata della Serie A

zeman_tuta
Foto Infophoto

Si gioca alle ore 20:45 di domani sera questa interessante partita, valida per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Cagliari che saluta il ritorno di Zdenek Zeman in panchina e deve risalire la china in classifica, Empoli a caccia degli ultimi punti per la tranquillità in chiave salvezza, e anche del riscatto dopo lo 0-4 subito allandata. Andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Cagliari-Empoli.  

Torna Zeman e ovviamente è 4-3-3 per il tecnico boemo; da capire se con qualche variante (due giocatori alle spalle di una punta) o integrale. Di sicuro non saranno a disposizione gli squalificatI Avelar e Cossu, così come non saranno della partita Marco Capuano, Donsah ed Ekdal. Dunque non facile il compito per il tecnico boemo; che in mezzo alla difesa potrebbe rilanciare Ceppitelli (con lui ha sempre giocato) e confermare Alejandro Gonzalez a destra (ma è rientrato Balzano), mentre a sinistra giocherà Murru e in porta Brkic dovrebbe comunque avere il suo posto garantito. A centrocampo non ci sono troppe soluzioni: Conti fa il regista davanti alla difesa, le due mezzali saranno Dessena e Crisetig a meno che non si voglia dare una possibilità a Husbauer, che però parte dietro nelle gerarchie. Il tridente dovrebbe invece contare sul ritorno di Marco Sau dal primo minuto; come esterni, torna titolare Farias che Zeman ha allenato a Foggia, mentre è difficile in questo momento togliere dalla formazione MPoku che è stato uno dei più positivi nelle ultime uscite.

La tegola per Sarri è rappresentata dalla squalifica di Valdifiori; per sostituire il regista il tecnico dellEmpoli pensa al venezuelano Signorelli, dato in vantaggio sullaustraliano Brillante che da quando è arrivato (a gennaio) non ha trovato spazio. Sono invece in dubbio Tonelli, uscito malconcio dalla partita contro il Genoa, Mario Rui e Tavano; dei tre, solo il terzino portoghese sembra poter recuperare per andare regolarmente in campo, mentre Tonelli sarà sostituito da Barba (come accaduto domenica scorsa) e per rimpiazzare Tavano cè un ballottaggio Pucciarelli-Verdi, che dovrebbe essere vinto dal giovane di scuola Milan. Non cambia il resto della formazione, con Saponara dietro le punte e Matias Vecino e Croce ad agire come interni di centrocampo. Qualche possibilità con Tavano ai box potrebbe averla anche il georgiano Mchelidze, che peraltro è un ex della partita.

 

 44 Brkic; 21 Balzano, 32 Ceppitelli, 15 Rossettini, 3 Murru; 16 Dessena, 5 Conti, 4 Crisetig; 40 M’Poku, 25 Sau, 17 Farias

In panchina: 1 Colombi, 27 Cragno, 14 F. Pisano, 2 Ale. Gonzalez, 37 Diakité, 22 Husbauer, 18 Barella, 10 Joao Pedro, 13 Caio Rangel, 90 Duje Cop, 9 Longo

Allenatore: Zdenek Zeman

Squalificati: Avelar, Cossu

Indisponibili: M. Capuano, Donsah, Ekdal

 33 Sepe; 23 Hysaj, 24 Rugani, 19 Barba, 21 Mario Rui; 11 Croce, 8 Signorelli, 88 Matias Vecino; 5 Saponara; 18 Verdi, 7 Maccarone

In panchina: 28 Bassi, 1 Pugliesi, 2 Laurini, 50 Somma, 26 Tonelli, 25 Brillante, 27 Zielinski, 20 Pucciarelli, 10 Tavano, 9 Mchelidze

Allenatore: Maurizio Sarri

Squalificati: Valdifiori

Indisponibili: Guarente

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori