Probabili formazioni/ Cesena-Atalanta: orario diretta tv, quote, le ultime novità. I ballottaggi (mercoledì 29 aprile 2015, Serie A 33^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Cesena-Atalanta: orario diretta tv, quote, le ultime novità sulla partita dello stadio Manuzzi, valida per la trentatreesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

DiCarlo_parla
Foto Infophoto

Gara da dentro o fuori per il Cesena e Domenico Di Carlo ha un dubbio in attacco. Defrel è sicuro del posto, per la maglia di prima punta se la giocano Succi, Djuric e lo spagnolo Alejandro Rodriguez. In difesa un centrale sarà Krajnc, accanto a lui il ballottaggio è tra Volta e Capelli. Per quanto riguarda l’Atalanta: Reja potrebbe far rifiatare Benalouane schierando capitan Bellini come terzino destro, mentre Emanuelson insidia Maxi Moralez per il posto di trequartista a supporto di Pinilla. 

In diretta dallo stadio Dino Manuzzi di Cesena, a partire dalle ore 20.45 di questa sera, il match fra i bianconeri guidati da Di Carlo, padroni di casa, e gli ospiti dellAtalanta, match che sarà valevole per il 33esimo turno del campionato di Serie A, stagione 2014-2015. Prima di scoprire le formazioni nel dettaglio, andiamo a vedere insieme quali sono quei calciatori che non potranno scendere in campo perché squalificati o assenti. Sempre lunghissima la lista dei calciatori di indisponibili del Cesena. Out lo squalificato Ze Eduardo, fermato per una giornata. In infermeria, invece, troviamo: Marilungo (stagione finita), Yabré, Valzania, Magnusson, Pulzetti e fine Lucchini. NellAtalanta out Denis, fermato per cinque giornate dal Giudice Sportivo dopo il noto pugno allempolese Tonelli. Out per infortunio anche Raimondi e Cherubin.

Diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo in questa partita della trentatreesima giornata di Serie A. Nel Cesena l’elenco dei diffidati comprende cinque giocatori, cioè Renzetti, Rodriguez, Cascione, Coppola e Kranjc: per loro a rischio il match con la Fiorentina, che sarà il prossimo rivale dei bianconeri romagnoli. Tra i nerazzurri bergamaschi ci sono invece Benalouane, Boakye, Biava, Zappacosta, Sportiello, Dramé e Moralez in questa situazione, dunque ben sette giocatori atalantini devono evitare un’ammonizione per non saltare il prossimo match che sarà contro la Lazio.

Si gioca alle ore 20:45 di questa sera la partita che allo stadio Dino Manuzzi mette in palio punti importantissimi per la salvezza. Quasi fatta per lAtalanta che punta alla vittoria per chiudere definitivamente i conti, il Cesena vuole invece avvicinarsi e aumentare le sue comunque flebili possibilità. Arbitra la partita il signor Nicola Rizzoli della sezione di Bologna; diamo allora uno sguardo più approfondito alle probabili formazioni di Cesena-Atalanta.

La diretta tv di Cesena-Atalanta, alle ore 20:45, sarà trasmessa da Sky Calcio 8 (numero 258) sui canali del satellite; non sarà invece trasmessa in diretta tv sui canali del digitale terrestre.

Le quote Snai per la partita Cesena-Atalanta (ore 20:45) ci forniscono le seguenti informazioni: segno 1 (vittoria Cesena) a 2,75; segno X (pareggio) a 3,15; segno 2 (vittoria Cagliari) a 2,60.

Oltre agli infortunati di lunga data si è fermato Lucchini; un altro problema per Mimmo Di Carlo, che in difesa sceglie di spostare Krajnc nel suo ruolo naturale di centrale (al fianco di Volta, favorito su Capelli) mentre a sinistra giocherà Renzetti, che è totalmente recuperato. A destra va Perico mentre in porta sembra confermato Agliardi per la seconda partita consecutiva; a centrocampo la buona notizia è il recupero di Mudingayi, che sembra essere favorito su Cascione. A dargli man forte sulle mezzali saranno Carbonero, molto importante in zona gol, e Giorgi che alloccorrenza può allargare il campo sfruttando le sue doti di esterno. Per quanto riguarda lattacco non ci sono novità: ancora una volta Succi è preferito a Djuric, Defrel gli gioca accanto mentre dietro le punte ci sarà Brienza, che peraltro è un ex di questa partita.

Stangata su Denis che dopo il pugno a Tonelli è stato fermato per cinque giornate; Reja si affida a Pinilla che torna dai tre turni di stop ed è chiamato a segnare i gol della salvezza. Sarà supportato da Maxi Moralez, che però questa volta agirà da solo sulla trequarti; lo schema infatti dovrebbe essere il 4-4-1-1, dunque un ritorno a quello che era il credo di Colantuono con la coppia di centrali formata da Cigarini e Carmona e gli esterni, Zappacosta e Alejandro Gomez, che avranno un atteggiamento più difensivo visto anche che allAtalanta potrebbe stare bene il pareggio. In difesa cè il dubbio Benalouane-Bellini per la fascia destra, ma il capitano parte favorito; nessun dubbio invece sul fatto che Dramé partirà titolare a sinistra, in mezzo vanno Biava e Stendardo.

 

 30 Agliardi; 24 Perico, 14 Volta, 15 Krajnc, 33 Renzetti; 7 Carbonero, 26 Mudingayi, 5 Giorgi; 11 Brienza; 92 Defrel, 19 Succi

In panchina: 1 Leali, 81 Bressan, 2 Nica, 25 Capelli, 8 De Feudis, 23 Tabanelli, 34 Cascione, 9 A. Rodriguez, 18 Djuric, 27 Dal Monte, 32 Moncini

Allenatore: Domenico Di Carlo

Squalificati: Zé Eduardo

Indisponibili: Lucchini, Magnusson, Yabré, Valzania, Pulzetti, Marilungo

 

 

 57 Sportiello; 6 Bellini, 20 Biava, 2 Stendardo, 93 Dramé; 22 Zappacosta, 21 Cigarini, 17 Carmona, 10 A. Gomez; 11 Maxi Moralez; 51 Pinilla

In panchina: 1 Avramov, 78 Frezzolini, 13 A. Masiello, 29 Benalouane, 3 Del Grosso, 16 Baselli, 8 Migliaccio, 7 D’Alessandro, 18 Estigarribia, 28 Emanuelson, 99 Boakye, 9 Bianchi

Allenatore: Edoardo Reja

Squalificati: Denis

Indisponibili: C. Raimondi, Cherubin

 

Arbitro: Nicola Rizzoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori