Pagelle/ Torino-Chievo: Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 36a giornata, primo tempo)

- La Redazione

Pagelle Torino-Chievo, i voti della partita di Serie A, valida per la trentaseiesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori all’Olimpico: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Quagliarella_Amauri-Torino
Infophoto

Il Torino supera per 2-0 il Chievo allOlimpico. Decide lex Maxi Lopez, autore di una doppietta. Grazie alla vittoria odierna la squadra di Ventura conserva qualche speranza europea. I granata occupano il nono posto con 51 punti, 3 in meno della Sampdoria, settima.  

I granata controllano il match fin dalle prime battute. Pazienza e ritmo conducono alla vittoria, nonostante i numerosi titolari lasciati in panchina. La squadra di Maran mostra la consueta organizzazione tattica che gli permette di restare a lungo in partita. Una volta in svantaggio, però, i gialloblù non riescono a impensierire Padelli. Controlla senza problemi la gara non sbagliando praticamente nulla.

Torino Chievo ha chiuso il primo tempo sul parziale di 0-0. Giampiero Ventura per la sfida odierna sceglie il 3-5-2. Di fronte a Padelli troviamo Maksimovic, Jansson e Moretti, sulle fasce Darmian e Gaston Silva, mentre in zona nevralgica spazio a Vives, El Kaddouri e Gazzi. Coppia dattacco formata da Maxi Lopez e Martinez. Maran risponde con il 4-4-2. Tra i pali Bardi, linea difensiva composta da Frey, Cesar, Gamberini e Biraghi. Mediana occupata da Izco e Radovanovic, fasce da Birsa e Christiansen. In attacco invece lex Meggiorini affianca Paloschi. Dirige lincontro il signor Rocchi della sezione AIA di Firenze.

Il Torino prende subito liniziativa cercando di aggredire lavversario fin dalle prime battute. El Kaddouri trova con un cross morbido Martinez, ma il colpo di testa dellattaccante non inquadra lo specchio. Il marocchino decide di provarci anche lui qualche minuto dopo con un calcio di punizione violento che termina alto sopra la traversa. La retroguardia del Chievo è ben disposta e concede poco o nulla agli avversari. Vives decide quindi di provarci dalla distanza impegnando Bardi in una parata facile. La lunga fase di possesso dei padroni di casa viene interrotta dallo spunto di Meggiorini. Lex combina bene con Paloschi in velocità proiettandosi in area avversaria e proponendo una conclusione in corsa che spaventa Padelli. Il Torino riprende a far girar palla non riuscendo a scardinare la difesa gialloblù. Vives ci riprova concludendo dalla distanza ma questa volta non trova nemmeno la porta. Darmian dalla destra continua a lavorar bene azionando le punte in area. Martinez si libera di ogni marcatura e conclude velocemente dal limite incontrando una deviazione decisiva che gli impedisce di trovare la porta. Nel finale sono ancora Vives e Martinez a cercare il gol. Il centrocampista conclude con forza dalla destra minacciando Bardi sul primo palo, il venezuelano, invece, ci prova con un destro a giro terminato a lato di poco.  

DARMIAN 6,5 GASTON SILVA 5,5 RADOVANOVIC 6,5 BIRAGHI 5,5 (Francesco Davide Zaza twitter@francescodzaza)

PADELLI 6,5 Non deve impegnarsi quasi mai. Quando viene chiamato in causa si fa trovare pronto.

MAKSIMOVIC 7 Annulla gli avversari che si spingono dalle sue parti. Offre due assist decisivi per il risultato finale.

JANSSON 6 Rendimento accettabile. Sbaglia poco lavorando bene di fisico.

(dal 23’ s.t. GLIK 6 Insuperabile nelle palle aeree, risolve diverse situazioni pericolose in area.)

MORETTI 6,5 Se la cava con esperienza e intelligenza. Recupera tantissimi palloni.

DARMIAN 6,5 Spina nel fianco della difesa ospite. Corre moltissimo proponendo tantissimi cross verso l’area.

VIVES 6,5 Accompagna bene le azioni arrivando sovente al tiro.

GAZZI 6 Copre bene la zona di sua competenza disturbando con efficacia la manovra avversaria.

EL KADDOURI 7 Accende spesso la manovra granata spingendo per vie centrali o lanciando in profondità per le punte.

(dal 39’ s.t. BENASSI s.v.)

GASTON SILVA 6 Si propone con insistenza ma sbaglia molto.

(dal 27’ s.t. MOLINARO 6,5 Entra con piglio deciso. Sfoggia numerosi contrasti offrendo anche cross interessanti.)

MARTINEZ 6 Sbaglia molti movimenti in area avversaria. Da apprezzare l’impegno e l’energia mostrata.

MAXI LOPEZ 7 Stende la sua ex squadra con due gol da attaccante di razza. Sempre attivo e pronto a colpire, sfiora la tripletta.

VENTURA 7 Rispolvera una squadra autoritaria e convinta dei propri mezzi a coronamento di una stagione da incorniciare.

BARDI 6 Respinge come può gli assalti granata. Esente da colpe sui gol incassati.

FREY 5,5 Mostra troppa indecisione in alcuni frangenti. Impalpabile.

GAMBERINI 5 Non riesce a contenere gli avversari. Perde il duello aereo con Maxi Lopez in occasione dell’1-0.

CESAR 5,5 Si oppone bene ai tentativi avversari. Sbaglia tutto nel secondo gol granata concedendo troppo spazio a Maxi Lopez.

BIRAGHI 5 Darmian è un pessimo cliente ma lui non fa nulla per limitare i danni.

BIRSA 5 Temporeggia poco, perdendo troppi palloni. Esce per infortunio.

(dal 12’ s.t. BOTTA 6 Lotta con convinzione, proponendosi di continuo.)

RADOVANOVIC 6 Con grinta e decisione risolve diverse situazioni. Preciso e ordinato nel giro palla.

IZCO 6 Corre tantissimo andando a pressare con forza e richiamando i suoi all’attenzione costante.

CHRISTIANSEN 5,5 Si allarga molto cercando di far ripartire i suoi nei momenti chiave. Non riesce però a ovviare alla pressione avversaria.

(dal 31’ s.t. PELLISSIER s.v.)

PALOSCHI 5,5 Si impegna molto come al solito ma non riceve palloni giocabili rimanendo spesso confinato in avanti.

MEGGIORINI 5,5 Si fa vedere molto poco. Conclude con forza una combinazione rapida con Paloschi non trovando però la porta.

(dal 19’ s.t. FETFATZIDIS 5,5 Maran lo butta nella mischia sperando di poterlo sfruttare nelle occasioni di contropiede.)

MARAN 5,5 La squadra sembra poter reggere il confronto facendo affidamento sull’organizzazione, ma dopo esser andata sotto non riesce a combinare nulla per riequilibrare il match.

(Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori