Diretta/ Lumezzane-Reggiana (risultato finale 0-0) info streaming video Sportube, pareggio a reti bianche (oggi, Lega Pro 2016 girone B)

Diretta Lumezzane-Reggiana: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma sabato 1 ottobre 2016

01.10.2016 - La Redazione
lumezzane_delusione
(LaPresse)

Si sfideranno per la settima giornata del campionato di Lega Pro, Girone B. Vediamo i testa a testa tra le due formazioni che nelle ultime cinque giornate si sono affrontate solo nel campionato di Lega Pro. I risultati vedono tre vittorie della Reggiana, una vittoria del Lumezzane mentre una gara è terminata in pareggio. L’ultima volta che Lumezzane e Reggiana si sono scontrate è stato proprio nella scorsa stagione 2015/2016: all’andata la partita è terminata 2-0 a favore della Reggiana con i gol di Spano e Arma, stesso risultato al ritorno sempre a favore della Reggiana. 2-0 netto in casa, in gol questa volta Siega ed il solito Spano. Nell’attuale classifica il Lumezzane si trova all’undicesimo posto con sette punti reduce dalla sconfitta con il Venezia, oltre ad altre due sconfitte, un pareggio ed una vittoria. La Reggiana si trova al sesto posto con dieci punti, reduce dalla vittoria con il Sudtirol.

Sarà diretta dallarbitro Andrea Giuseppe Zanonato della sezione di Vicenza, assistito dai guardalinee Federico Polo-grillo di Pordenone ed Alberto Zampese di Bassano del Grappa. Allo stadio Tullio Saleri si affrontano due squadre appaiate in classifica, nel girone B di Lega Pro: sia il Lumezzane che la Reggiana hanno immagazzinato 7 punti nelle precedenti 6 giornate, gli emiliani però hanno una gara da recuperare (quella contro il Santarcangelo che si disputerà martedì 4 ottobre).

Match quindi interessante quello di sabato 1 ottobre 2016: il calcio dinizio è in programma alle ore 14:30. Il Lumezzane ci arriva dopo la sconfitta di una settimana fa sul campo del Venezia: al Penzo i bresciani allenati da Antonio Filippini hanno tenuto il confronto contro una squadra più quotata, anche se neopromossa, subendo però un gol per tempo e rincasando quindi senza punti dopo i precedenti 2 risultati utili (2-2 in casa della Feralpisalò e 2-1 al Bassano). Il Venezia ha sbloccato il punteggio al 25 minuto di gioco, con una furba deviazione dellattaccante Nicola Ferrari che ha dirottato in rete la conclusione di un compagno. Nella ripresa e precisamente al 77 lautorete del terzino Emanuele Allegra, di rimpallo su rinvio di un compagno, ha chiuso definitivamente i conti.

Umore più alto in casa Reggiana, dopo le ultime due vittorie consecutive. Prima quella nel sentito derby contro il Modena (1-2), poi l1-0 di lunedì scorso ai danni del Sudtirol che i granata non avevano mai battuto in 8 precedenti. Reggiana che così ha potuto celebrare al meglio la festa per i 97 anni di storia del club, in un Mapei Stadium gonfio di gioia. Il rigore trasformato da Jacopo Manconi, che ha firmato il suo terzo centro in campionato, è bastato per scacciare la maledizione-Sudtirol ed entrare nella zona playoff del girone B, superando tra gli proprio i bolzanini.

In virtù dellottima forma recente della Reggiana, i favori del pronostico si possono in questo caso assegnare alla squadra in trasferta. Così almeno la pensano i bookmaker: SNAI valuta 2,65 il segno 2 per la vittoria granata e 2,70 il segno 1 per il successo casalingo del Lumezzane. Invece il segno X per il pareggio finale moltiplica per 3 la posta in gioco. Opzione Under a quota 1,65, Over 2,05, Gol 1,77 e NoGol 1,90, sempre secondo SNAI.

Probabili formazioni: modulo 4-3-3 per il Lumezzane di mister Filippini, che dovrebbe schierare Pasotti tra i pali, Tagliani e Sorbo a formare la coppia difensiva, Allegra terzino a destra e Rapisarda sullout opposto. In cabina di regia il francese e capitano Gael Genevier, affiancato dalle mezzali Arrigoni e Calamai. Tridente dattacco infine con Barbuti e Speziale a giocarsi il posto di centravanti, Leonetti ala sinistra e Bacio Terracino, la cui assenza ha pesato a Venezia, di rientro sulla destra.

Per la Reggiana 4-3-1-2 o 4-3-3 a seconda della posizione di capitan Nolè, che può giostrare tra le linee ma anche agire come punta esterna nel tridente offensivo. In questo secondo caso Manconi, match winner di settimana scorsa, partirà dalla fascia destra, altrimenti sarà affiancato al centravanti Guidone; da verificare le condizioni di Ettore Marchi, che ha saltato lultima giornata per la distorsione ad una caviglia. Andrea Bovo, Maltese e Sbaffo (o in alternativa Angiulli) comporranno il terzetto di centrocampo, mentre in difesa da destra a sinistra sono previsti il rumeno Mogos, Rozzio, il montenegrino Saboti e il francese Giron. Tra i pali Perilli.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Lumezzane-Reggiana si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori